Ricostruzione Itis Divini,
Farabollini: «Procedura sbloccata»

SAN SEVERINO - Firmata dal commissario l'aggiudicazione provvisoria dei lavori. Entro un paio di settimane il progetto esecutivo: «Sarà una scuola modello anche sotto il profilo della sicurezza e di quello ambientale. Sarà pronto per l'inizio del prossimo anno scolastico»
- caricamento letture

piero-farabollini-1-325x287

Piero Farabollini

 

«Ho finalmente potuto firmare il decreto di aggiudicazione provvisoria dei lavori riguardanti la ricostruzione della nuova scuola Eustacchio Divini di San Severino». L’annuncio arriva dal commissario alla Ricostruzione Piero Farabollini, dopo una lunga serie di controlli di legge che hanno rallentato il percorso di affidamento lavori per l’istituto settempedano. Un ritardo per cui anche il sindaco Rosa Piermattei aveva ampiamente protestato. La nuova sede del Divini potrà ospitare oltre 800 studenti e sarà completa di nuovi laboratori della cui costruzione si sta occupando la Provincia. «Il nuovo Divini sarà una scuola modello anche per quanto riguarda l’aspetto sicurezza e ambientale – aggiunge Farabollini –. Oltre ad essere edificio strategico ai fini di protezione civile, rispetterà i parametri minimi ambientali e sarà in classe Nzeb ovvero ad emissioni pressoché zero» Nei prossimi giorni l’impresa inizierà la fase di progettazione esecutiva che dovrà essere eseguita in tempi brevissimi. «Entro poche settimane avremo il progetto esecutivo che ci consentirà di attuare tutte le disposizioni conseguenti per realizzare la nuova scuola nel rispetto dei tempi previsti e nel rispetto di tutte le norme – conclude Farabollini –. Per l’inizio del prossimo anno scolastico il Divini sarà pronto ad accogliere i tanti ragazzi che vedono in questa eccellenza formativa del territorio un punto fermo per la ricostruzione del proprio percorso scolastico e di vita».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X