Ospedale unico,
torna alla carica San Severino
Il sindaco: «Lo vogliamo qui»

SANITA' - Dopo la ricandidatura di Montecosaro ora anche Rosa Piermattei si fa avanti per avere la sede nel suo Comune: «Dopo due anni tutte le promesse che ci erano state fatte io non le ho viste»
- caricamento letture

 

nuova-sede-confartigianato-rosa-piermattei-san-severino-FDM-20-325x217

Il sindaco Rosa Piermattei

 

di Monia Orazi

«Visto che è stata rimessa in discussione la posizione dell’ospedale unico provinciale certamente ripropongo la candidatura di San Severino come sede». Con queste parole il sindaco Rosa Piermattei rilancia la candidatura di San Severino a sede dell’ospedale unico dell’Area vasta 3. Il motivo: il recente cambio di posizione espresso dal governatore Luca Ceriscioli all’incontro pubblico di Civitanova. Lì aveva prospettato la possibilità che i sindaci scegliessero per il nuovo ospedale un luogo diverso da La Pieve a Macerata, location decisa a ottobre. Un cambio di posizione rimesso in discussione il giorno dopo ma che sta ancora alimentando il dibattito. «Dopo due anni tutte le promesse che ci erano state fatte io non le ho viste – aggiunge Piermattei – dunque la candidatura di San Severino torna in auge, noi l’ospedale unico provinciale lo vogliamo qui. Lo chiedo a gran voce a nome di tutti». Di recente all’ospedale Bartolomeo Eustachio è stata attivata l’ambulanza del 118 medicalizzata, in servizio notturno, per due notti a settimana con la presenza del medico, nei giorni feriali. Spiega il sindaco Piermattei: «Sapevo che doveva essere per tutte le notti, quando ci hanno consegnato l’ambulanza, ho detto che senza medico sarebbe stata una scatola vuota. Mi è stato detto che servivano i bandi per l’assunzione di tre medici, poi adesso è stata attivata per due notti, ma non era quello che è stato detto. Perciò attendo fiduciosa che il servizio sia esteso a tutte le notti».

san-severino-ospedale-4-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X