Agenti minacciati con collo di bottiglia,
reagiscono spruzzando spray

MACERATA - I poliziotti sono intervenuti al parco di Fontescodella per una rissa. Due giovani del Gambia hanno reagito male al controllo. Uno di loro è stato arrestato, il secondo denunciato
- caricamento letture

WhatsApp-Image-2017-08-02-at-18.59.05-325x183

 

Minacciano gli agenti con un collo di bottiglia, i poliziotti reagiscono e usano dello spray urticante per fermare due giovani che sono poi stati portati in questura. Uno di loro, 22 anni, è stato poi arrestato. Il secondo, 19enne, denunciato. E’ successo alle 19,30 a Macerata. Le volanti sono intervenute ai Giardini Diaz dove è stata segnalata una rissa tra stranieri che, rincorrendosi, hanno raggiunto il parco di Fontescodella, in via Mugnoz. Gli agenti hanno trovato due giovani del Gambia, vicino al bar del parco. Quando hanno chiesto loro i documenti per identificarli, questi hanno reagito male e si sono opposti. Uno di loro ha minacciato i poliziotti con un collo di bottiglia rotto. I poliziotti a quel punto sono stati costretti a usare dello spray urticante. I due giovani, di 19 e 22 anni, sono stati portati questura. Il 22enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Il più giovane è stato denunciato per tentate lesioni a un pubblico ufficiale.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X