Maceratese umiliata a Civitanova Rossoblù, vittoria e vetta

SERIE D - Il derby del Polisportivo finisce 3-1, padroni di casa mai in difficoltà. Ancora nessuna vittoria in campionato per i ragazzi di mister Di Fabio. Piccolo contatto prima del match tra supporter biancorossi e forze dell'ordine
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tifosi_Civitanovese (9)

I tifosi della Civitanovese

Maceratese-Civitanovese (12)

L’esultanza dei padroni di casa

di Filippo Ciccarelli

(foto-servizio di Lucrezia Benfatto e Guido Picchio)

Jaconi

La carica di mister Jaconi

Maceratese-Civitanovese (5)

Uno dei gol della Civitanovese

E’ cambiata tantissimo, dall’anno scorso, la Civitanovese: dirigenza, squadra ed allenatore sono nuovi, ma non è cambiato l’esito del derby con la Maceratese giocato al Polisportivo. Lo scorso anno i tifosi rossoblù hanno festeggiato il gol di Ekani, quest’anno il risultato è uno schiaffo che fa ancora più male: un 3 a 1 senza appello rifilato ai cugini biancorossi, dopo aver giocato senza aver mai corso rischi né concesso nulla, se non il contropiede sul finire del match finalizzato da Cavaliere. L’unico acuto di una Maceratese scesa in campo priva di Orta, Borrelli e Ruffini, sostituiti da Cavaliere e Belkaid, con Romanski in campo dal primo minuto perché a Turbacci (classe ’93) è stato preferito Ciocca, un anno più giovane. Dopo una prima fase di gioco frammentato, i rossoblù hanno preso in mano la situazione, schiacciando la Maceratse nella propria metà campo.
Come spesso e volentieri accaduto nel passato campionato, la Maceratese soffre i calci piazzati, e proprio da un corner nasce il gol di Bolzan. Corta respinta della retroguardia biancorossa e destro chirurgico del numero 10 rossoblù. Esplode il Polisportivo, riempito da 3.500 spettatori, circa 700 dei quali ospiti, per un derby ben diverso da quello di Coppa disputato mercoledì. La Civitanovese è compatta a centrocampo, dove la Maceratese stenta. Belkaid è il più volenteroso ma non trova l’appoggio dei compagni di reparto, Cavaliere soffre davanti e Cattafesta è chiamato solo a svolgere compiti di ordinaria amministrazione. Il raddoppio lo firma uno dei tanti ex della partita, Pazzi, con una rete che manda al riposo sul 2-0 la Civitanovese. I biancorossi hanno protestato vivacemente per il fallo di mano fischiato ad Arcolai da cui ha avuto origine il penalty, ma nella ripresa non hanno reagito. Anzi, i rossoblù hanno continuato e ancora una volta il gol è arrivato da calcio d’angolo: parabola perfetta di Bolzan, tiro al volo di Tarantino che gonfia la rete. Nonostante le 3 reti di svantaggio, i supporter maceratesi continuano a sostenere la squadra. Il gol di Cavaliere in contropiede, però, non serve a rendere meno amara una sconfitta che inguaia la Maceratese (a secco di vittorie e con 2 punti conquistati nelle prime 3 partite) e che invece lancia la Civitanovese al comando a quota 7. A fine gara esplode la contestazione: Orta e Borrelli – entrato dal primo minuto della ripresa al posto di Belkaid e non schierato dall’inizio perché fisicamente non al 100%, secondo quanto riferito da mister Di Fabio – rimangono un paio di minuti a colloquio con i tifosi. Il deflusso procede regolarmente e non c’è nulla da segnalare per quanto riguarda l’ordine pubblico, se non un contatto prima dell’inizio del match tra qualche tifoso della Maceratese e la polizia, impegnata a controllare l’ingresso al Polisportivo. Anche in campo il match, pur combattutissimo anche sul piano fisico e dell’agonismo – molti i cartellini gialli – è rimasto sui binari della correttezza. La squadra di mister Jaconi esce tra gli applausi dei migliaia di tifosi accorsi al Polisportivo. Un buon viatico in vista del prossimo derby, in casa dell’Ancona. I biancorossi, che hanno offerto una prestazione ben al di sotto della sufficienza, dovranno riscattarsi domenica prossima in casa contro il Celano, che oggi ha battuto per 2-0 la Recanatese.

Tifosi_Maceratese (5)

I tifosi della Maceratese

Tifosi_Civitanovese (7)

 

Il tabellino:

Civitanovese 3
Maceratese 1

CIVITANOVESE: Cattafesta 6, Botticini 6.5 (26′ st Zivkov sv), Schiavone 6.5 (39′ st Caporaletti sv), Coccia 6, Comotto 6.5, Morbiducci 6, Tarantino 7, Rovrena 6.5, Pazzi 7 (48′ st Diamanti sv), Bolzan 7.5, Boateng 7.
A disposizione: Chiodini, Bonaventura, D’Ancona, Matera, Squarcia, Trillini. All. Jaconi.

MACERATESE: Ciocca 5, Donzelli 5 (17′ st Gabrielloni 5.5), De Cicco 5, Arcolai 5, Perfetti 5.5, Santini 5, Romanski 5.5, Ionni 5.5, Cavaliere 6, Belkaid 6 (1′ st Borrelli 6), Gizzi 5 (1′ st Orta 5).
A disposizione: Turbacci, Benfatto, Ruffini, Lattanzi, Piergallini, Pietropaolo. All. Di Fabio.

Arbitro: Marchese di Cosenza.

Tifosi_Maceratese (3)Note: Spettatori 3.500 circa (700 nel settore ospiti). Calci d’angolo 7-5. Ammoniti Morbiducci, Tarantino, Comotto, Cattafesta e Rovrena (Civitanovese), Santini, Donzelli e Ionni (Maceratese). Recupero 3’+7.’

Marcatori: Bolzan al 26’pt, Pazzi (rig.) al 40’pt, Tarantino all’11’ st. Cavaliere al 31′ st.

 

 

 

 

 

 

Tifosi_Maceratese (1)

Cavaliere (2)La cronaca live:

52′ – E’ finito dopo 7 minuti di recupero  il derby tra Civitanovese e Maceratese.  La Civitanovese si è imposta per 3 a 1, bissando il successo dello scorso anno al Polisportivo dove i rossoblù vinsero per 1 a 0.
48′ – Bell’aggancio di Cavaliere in area avversaria ma l’arbitro fischia il fuorigioco. La Civitanovese sostituisce Pazzi con Diamanti
46′ – Gabrielloni ci prova, ma il suo tiro viene deviato da Boateng.
45′ – Il ritmo della partita si è abbassato, il risultato sembra ormai acquisito.
41′ – Le due tifoserie continuano incessantemente a incitare le squadre. Poco meno di 4000 i presenti al Polisportivo.
40′ – Non si gioca da circa 3 minuti. Prima per l’infortunio di Schiavone sostituito da Caporaletti. Poi per il fallo di Gabrielloni su Cattafesta.
36′ – Cross dalla sinistra di Bolzan, batti e ribatti davanti alla porta. Alla fine Ciocca si supera su Zivkov e mette in angolo
33′ – Ammonito Rovrena.
33′ – Calcio di punizione per la Maceratese dal proprio fronte di attacco destro. Il pallone di Borrelli è respinto di testa da Rovrena.
Guido_di_Fabio (1)31′ – Rete!!! Contropiede della Maceratese, Borrelli trova Cavaliere che batte Cattafesta in uscita!
31′ – Ammonito Cattafesta.
26′ – Primo cambio della Civitanovese, fuori Botticini dentro Zivkov.
24′ –  C’è qualcosa che brucia, probabilmente uno striscione di carta, nel settore dei tifosi ospiti. Fumo in tribuna.
22′ – Boateng salta  De Cicco e subisce il fallo. Sugli sviluppi la Maceratese si salva.
20′ – Punizione per la Maceratese: Borrelli tira direttamente in porta, blocca Cattafesta.
Maceratese-Civitanovese (4)19′ – Ammonito Comotto nella Civitanovese.
17′ – Ultimo cambio della Maceratese, fuori Donzelli che viene rilevato da Gabrielloni.
16′- Ammonito Ionni.
13′ – Di Fabio rimane immobile con le mani sui fianchi dopo il gol subito dalla Maceratese, l’ennesimo sugli sviluppi di un calcio piazzato. Un problema che i biancorossi si portano dietro dalla scorsa stagione.
11′ – Rete!!! Tarantino insacca su corner battuto da Bolzan!
10′ – Fallo su Boateng: della battuta si occupa Botticini, la sfera perviene a Coccia che di sinistro impegna Ciocca. Sesto calcio d’angolo per i rossoblù’.
8′ – Calcio di punizione di Borrelli, ma in area non c’è nessun compagno che può approfittare.
5′ – Gioco piuttosto frammentato a causa dei numerosi falli a centrocampo, Borelli ci prova sulla sinistra ma viene fermato per un fallo dal direttore  di gara.
1′ – Partiti. Due cambi per la Maceratese. Entrano Orta e Borrelli al posto di Gizzi e Belkaid.
48′ – Finisce il primo tempo dopo tre minuti di recupero. Ancora nervosi i giocatori di entrambe le squadre. Civitanovese in vantaggio grazie a Bolzan ed a un rigore concesso dal direttore di gara per fallo di mano.
45′- Nervosismo nella Maceratese: Donzelli protesta in modo reiterato e si prende il cartellino giallo.
Donzelli43′ – Comotto finisce a terra in area di rigore, poi nasce un faccia a faccia tra alcuni giocatori delle due squadre, poco dopo Belkaid viene atterrato platealmente da Morbiducci a centrocampo, punizione senza esito.
42′ – Ammonito Santini dopo un contrasto a centrocampo con Pazzi. Da terra Santini lo ha steso, giallo giusto.
40′ – Rete!!! Pazzi gonfia la rete dal dischetto: Civitanovese 2-0 Maceratese!
40′ – Bolzan salta Donzelli e crossa, ma c’è un tocco di mano: calcio di rigore per la Civitanovese.

34‘ – La Maceratese non riesce a superare, palla al piede, la metà campo. Ennesimo lancio lungo preda della retroguardia avversaria, che cerca di ripartire affidandosi spesso a Bolzan e Rovrena

31′ – I rossoblù, che oggi giocano con la nuova maglia grigia con striscia diagonale rossa e blu, guadagnano il quinto calcio d’angolo del match. Questa volta però Ciocca blocca in presa alta.

Tifosi_Civitanovese (4)27′ – Meritato vantaggio per la Civitanovese, ospiti finora poco pericolosi e spuntati in avanti.

26′ – Rete!!! La Civitanovese passa in vantaggio. Calcio d’angolo, pallone ancora ribattuto corto e Bolzan di destro trafigge Ciocca!

25′ – Angolo per la Civitanovese, Ciocca esce malissimo di pugno e la palla rimane in area: Belkaid rimedia respingendo di testa un tiro diretto verso lo specchio della porta

24′ – Ennesimo cross pericoloso in area Maceratese dalla destra. I rossoblù vicini al gol in precedenza con un colpo di testa di pochissimo a lato con Comotto.

20 – Bell’assist di Belkaid che si muove molto bene tra le linee, ma si difende bene la Civitanovese. Fallo laterale in zona d’attacco per la Maceratese.

19′ – Tiene palla e cerca di fare gioco la Civitanovese, ma ora Tarantino alza troppo la gamba e viene ammonito.

Cavaliere16′ – Civitanovese vicinissima al gol con un colpo di testa di Comotto.

14′ – Esplode un secondo bengala lanciato dai tifosi della Maceratese. Intanto la Civitanovese pareggia il conto dei corner: 1-1. Sugli sviluppi Pazzi salta da solo sul secondo palo, ma spedisce altissimo.

10′ – Gizzi messo giù al limite dell’area, punizione di Cavaliere deviata in angolo. Sugli sviluppi Cattafesta blocca in presa alta.

8′ – Donzelli perde palla a centrocampo,rimedia Ionni che leva la palla a Pazzi.Sulla ripartenza Morbiducci stende Belkaid, cartellino giallo.

5′ -Imponente il colpo d’occhio: quasi piena la gradinata, colorata di rossoblù. Sono oltre 600, invece, i tifosi ospiti sugli spalti del Polisportivo. Partita combattuta e gioco spezzettato dai tanti fischi dell’arbitro.

2’ – Tiro dalla distanza di Pazzi murato dalla difesa, il pallone arriva in area ma Ciocca esce e blocca.

1′ -Partiti! E’ cominciato il derby tra Civitanovese e Maceratese.

Tifosi_Maceratese (2)PREPARTITA: Dall’esterno dello stadio arriva notizia di un contatto tra una parte dei tifosi biancorossi, che avrebbero cercato di scavalcare le transenne, e le forze di polizia, ma al momento la situazione è calma.

PREPARTITA: “Citanò non è un vanto, non è per una partita, tifare Citanò è uno stile di vita”. Questo lo striscione esposto dai tantissimi tifosi rossoblù che stanno riempiendo la gradinata opposta alla tribuna.

PREPARTITA: Molte novità nella formazione della Maceratese. Orta è sostituito da Cavaliere, Ciocca (’94) al posto di Turbacci permette di schierare il 1993 Romanski in mezzo al campo. In panchina Ruffini e Borrelli, non in perfette condizioni. Belkaid parte titolare. Nella Civitanovese l’ex Trillini si accomoda in panchina.

PREPARTITA: Stanno effettuando  il riscaldamento sul terreno del Polisportivo Civitanovese e Maceratese.Gli spalti si stanno riempiendo in tutti i settori. Cielo nuvoloso, giornata ventilata e fresca. In tribuna centrale sono appena arrivati il sindaco di Macerata, Carancini, e l’assessore allo sport Canesin.

Tifosi_Civitanovese (2)

Tifosi_Maceratese (4)

Bolzan


Gizi
Guido_di_Fabio (2)

Jaconi (2)
Maceratese-Civitanovese (1) Maceratese-Civitanovese (2)

Maceratese-Civitanovese (3)

Maceratese-Civitanovese (6) Maceratese-Civitanovese (7)

Maceratese-Civitanovese (8)

Maceratese-Civitanovese (9)

Maceratese-Civitanovese (10)

Maceratese-Civitanovese (11)
Pazzi

Romanski

Tifosi_Civitanovese (1)
Tifosi_Civitanovese (3)
Tifosi_Civitanovese (5) Tifosi_Civitanovese (6)
Tifosi_Civitanovese (8)


Jaconi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X