Eraldo Isidori colpisce ancora

MACERATA - L'ex deputato è stato nuovamente preso di mira da "Le Iene" e ancora una volta ha fatto una pessima figura
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Eraldo Isidori a "Le Iene"

Guarda il video: Eraldo Isidori a “Le Iene”

GUARDA IL VIDEO

Ci risiamo. Non è bastato che dopo le elezioni Eraldo Isidori, parlamentare maceratese della Lega Nord, sia fuori dagli scranni di Montecitorio per fermare Le Iene che, ancora una volta, lo hanno preso di mira.
Era già accaduto nel novembre 2011 quando Isidori non era riuscito a rispondere alle domande che gli venivano poste dalla “iena” Sabrina Nobile (leggi l’articolo), ma la celebrità nazionale è stata regalata al deputato di Villa Potenza dall’intervento di 30 secondi fatto lo scorso novembre dai banchi della Camera sul problema del sovraffollamento delle carceri. Il video fece il giro della rete e finì praticamente su tutte le reti televisive, compreso naturalmente il programma “Le Iene”.

isidori-0

L’intervento di Isidori sulle carceri dello scorso novembre

Ieri sera, quando ormai per Eraldo Isidori i giochi sembravano fatti, ecco il suo volto riapparire nuovamente in tv (guarda il video). Ancora una volta l’intervistatrice è Sabina Nobile, quindi neanche a dire che non l’abbia riconosciuta, dopo averlo presentato come uno dei politici che “resterà per sempre nei nostri cuori” ancora una volta gli ha fatto una serie di domande sui problemi di grande attualità e ancora una volta Eraldo Isidori ha fatto una pessima figura, se possibile ancora peggio dell’ultima volta.

isidori 3
Dalla ricetta per la crisi alla legge elettorale, dai social network all’uso delle droghe leggere, dalla questione della Palestina ai cambiamenti climatici  Isidori con impegno ammirabile ma con risultati a dir poco pessimi si cimenta, sollecitato dalla sua intervistatrice, sui grandi temi del momento con dei picchi incredibili. Tra questi le affermazioni “Noi siamo la Lega, siamo uniti come i testimoni di Geova”, “I gay sono gente che stanno male” e sulle sue preferenze ha risposto alla domanda che film guarda con “Bud Spencer e Terence Hill” mentre per quanto riguarda il gusto musicale preferisce il liscio.  Isidori racconta poi del suo diploma da perito elettronico preso per corrispondenza.

isidori 2

Scena muta sull’eutanasia, che il buon Isidori non sa neanche cosa sia. Insomma Eraldo Isidori non sarà più in Parlamento ma resterà di sicuro nella memoria degli italiani.

(Redazione CM)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X