Maxi sequestro della Finanza
in centro a Macerata

Nel mirino un negozio gestito da un cinese dove sono stati rinvenuti circa 23mila prodotti risultati irregolari
- caricamento letture
P1030923-300x225

I prodotti sequestrati nel negozio del centro storico di Macerata

Nuova operazione della Guardia di Finanza di Macerata che ha svolto un controllo in un negozio nel centro storico del capoluogo. I finanzieri hanno sequestrato nell’attività gestita da un soggetto di nazionalità cinese, circa 23 mila prodotti irregolari.

Le Fiamme Gialle, nello specifico hanno posto sotto sequestro oltre 22.600 articoli, tra cui calzature, bigiotteria, giocattoli e materiale elettrico.

Gli articoli sono stati sequestrati in quanto potenzialmente pericolosi perché posti in vendita privi dei requisiti minimi previsti dal codice del consumo senza rispettare la normativa italiana  e comunitaria ed in particolare le disposizioni per la commercializzazione di materiale elettrico.

Il responsabile dell’esercizio,  un trentacinquenne residente a Macerata, per le violazioni riscontrate, è stato segnalato per i provvedimenti di competenza alla Camera di Commercio di Macerata.

Queste operazioni confermano l’importante ruolo della Guardia di Finanza nella tutela della sicurezza dei consumatori in special modo per quei prodotti che attraggono i bambini e che possono essere potenzialmente pericolosi per la loro salute.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X