Multata nonostante il permesso
“Ero a prendere mia figlia dal pediatra”

Una giovane mamma maceratese denuncia la poca chiarezza della delibera relativa alle agevolazioni nei parcheggi ai genitori di bambini minori di 3 anni
- caricamento letture
viatrento

Il parcheggio di via Trento

di Alessandra Pierini

«Sono stata multata mentre andavo a prendere mia figlia dal pediatra anche se avevo il permesso di parcheggiare che viene rilasciato per chi ha bambini di meno di tre anni». E’ la denuncia di Mara Magnarelli, mamma della piccola Agnese che ieri si è trovata in una  spiacevole situazione. «Mia figlia era dal pediatra con la nonna – racconta – pioveva perciò mi sono fatta accompagnare da un’amica  a riprenderle nel caso in cui non avessimo trovato parcheggio, invece siamo riuscite a posteggiare  e siamo andate nello studio del dottore. L’ausiliario del traffico era in quel momento a pochi metri da noi e, dopo averci visto scendere, ha compilato il tagliando. Quando sono tornata ho trovato il tagliando da pagare». Fortunatamente la cifra da pagare non era di 39 euro, come nel resto della città, perchè nei parcheggi di via Trento il provvedimento entrato in vigore qualche mese fa non viene applicato. La signora ha dovuto quindi pagare poco più di sei euro ma non ha gradito il modo di agire: «Ho chiesto all’ausiliario perchè mi avesse multato e lui ha risposto che, perchè sia valido il permesso, il bambino deve essere a bordo. A nulla sono servite le mie spiegazioni e neanche quando sono andata a pagare sono riuscita a far valere le mie ragioni. Mi hanno detto che le mie parole non contavano se era stata emessa una multa e mi hanno chiesto persino di portare la bambina per dimostrare che avessi davvero una figlia».

mara_magnarelli

Mara Magnarelli

Mara Magnarelli ha allora deciso di vederci chiaro  e di capire quale fosse effettivamente il meccanismo e la norma in proposito: « Ho scaricato la delibera  del 2007 che regola questo tipo di agevolazione e non è chiara. In base alla consuetudine devo pensare che solo se scendi dalla macchina con il minore sei in regola, se invece parcheggi per andarlo a prendere all’asilo, dal pediatra, non puoi usufruire del permesso perchè il bimbo deve essere a bordo e ti becchi la multa. Quando rilasciano il tagliando per la prima volta, all’Apm dicono che l’importante è che almeno uno dei viaggi tra andata o ritorno venga fatto con il minore ma poi così non è. Insomma non sono riuscita a capire il da farsi. Non potrebbero essere più chiari?».

Così quella che doveva essere un’agevolazione, si è persa nei meandri della burocrazia diventando una piccola trappola.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X