Otto positivi alla casa di riposo,
i contagiati trasferiti in altra struttura

RECANATI - I casi alla Ester Gigli, struttura gestita da una fondazione. Il sindaco Bravi: «Tutti asintomatici e con la terza dose del vaccino. In città il virus circola molto: 50, 60 casi al giorno che quasi compensano i guariti. Buona la situazione nelle scuole»
- caricamento letture

Covid_Ospedale_FF-13-650x434

 

Otto ospiti positivi, tutti asintomatici, alla casa di riposo Ester Gigli di Recanati. Gli anziani hanno tutti fatto la terza dose. L’Asur sta trasferendo i positivi. «Gli ospiti fanno i tamponi tutti i giorni per massima cautela, sono oltre 60, e hanno tutti la terza dose di vaccino – spiega il sindaco di Recanati, Antonio Bravi -. L’altro ieri hanno rilevato alcuni casi di positiva, ed è stato subito comunicato all’Asur che sta trasferendo i positivi alla residenza Anni Azzurri Valdaso, a Campofilone. Sono otto i positivi, la situazione è sotto controllo». La casa di riposo Ester gigli è gestita da una fondazione ed è l’ex Ircer di Recanati.

Sulla situazione della città leopardiana il sindaco spiega: «Ci sono molti casi a Recanati, per fortuna quasi nessuno con sintomi seri. Però il virus circola molto, 50-60 casi al giorno, quasi si compensano con quelli che tornano negativi. Quindi sta interessando molte persone. Focolai individuati come tali no». Sulle scuole, spiega che «al momento la situazione è buona. Dopo il ritorno in classe abbiamo solo una classe in Dad, alle superiori. In tutte le altre scuole non ci sono classi in dad».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X