Rotatoria a fine superstrada,
pronto protocollo d’intesa

CIVITANOVA - Recepite le modifiche richieste dalla Quadrilatero, la Giunta sentirà l’Anas per poi procedere all’appalto dei lavori
- caricamento letture

 

via-martiri-di-belfiore-uscita-superstrada-civitanova-1-400x267

Via Martiri di Belfiore a Civitanova

 

«Dopo l’approvazione da parte della Giunta venerdì scorso del nuovo schema di protocollo, i cui contenuti sono stati condivisi in ogni aspetto da Comune e Quadrilatero SpA, l’Amministrazione comunale di Civitanova dovrà acquisire il parere dell’Anas e poi procederà con la pianificazione dei lavori per la realizzazione dell’intervento finalizzato al raccordo tra la SS77 e la ex SS 16». Ad annunciarlo l’Ente in una nota. «Il progetto definitivo della rotatoria a fine superstrada Val di Chienti era stato approvato per un importo complessivo di 250mila euro – prosegue il Comune -. L’elaborato è stato poi modificato dall’Ufficio tecnico comunale in base alle indicazioni della società e ora dovrà essere siglato un ulteriore disciplinare con l’Anas per l’esecuzione dei lavori. Si procederà alla realizzazione immediata del primo stralcio, vale a dire una struttura provvisoria tra la S.S.77 e la ex-S.S.16 a sostituzione dell’attuale impianto semaforico in attesa della realizzazione da parte di Qmu della grande rotatoria, mentre quello relativo al secondo stralcio riguardante l’incrocio tra la ex-S.S.16 e via Fontanella sarà oggetto di futura approvazione».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1