Scossa 4.3 a Montefelcino
avvertita nel Maceratese

TERREMOTO nel comune del pesarese alle 12,53, ad una profondità di 38 chilometri. E' stato il più forte movimento tellurico che si è registrato nelle Marche nell’ultimo anno
- caricamento letture

 

terremoto_montefelcino


La mappa sul sito dell’Ingv (immagine OpenStreetMap)

 

Scossa di 4.3 a Montefelcino in provincia di Pesaro Urbino alle 12,53 di questa mattina. Il movimento tellurico percepito nel Maceratese e in diversi comuni della regione e dell’Emilia Romagna. Secondo il sito dell’Ingv, la scossa ha avuto un epicentro tre chilometri a nord dal comune del Pesarese, ad una profondità di 38 chilometri. Poco dopo la prima scossa, alle 12,56, un’altra scossa si è verificata sempre nel Pesarese, a Serrungarina: magnitudo 2.7, ad una profondità di 37 chilometri. La scossa delle 12,53 è stata la più forte che si è registrata nelle Marche nell’ultimo anno (lo scorso 18 ottobre c’è stato un 3.7 a Visso). Una scossa di simile entità nella nostra regione non si verificava dal 10 aprile del 2018, un 4.6 con epicentro a Muccia.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X