Giorgia Meloni sul caso Tartabini
«Grazie a Pignataro, Giorgio e Pascucci»

L'INTERVENTO della leader di Fratelli d'Italia dopo l'individuazione degli autori del volantino minatorio nei confronti della sindaca di Potenza Picena
- caricamento letture

giorgia-meloni-fdi-due-re-civitanova-FDM-8-325x217

 

Dopo l’annuncio della questura di Macerata che ha identificato gli autori del volantino minatorio nei confronti della sindaca di Potenza Picena Noemi Tartabini (leggi l’articolo), arrivano anche i ringraziamenti di Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia.

Dice Meloni: «Sono due “elementi politicamente orientati a sinistra” gli autori del volantino intimidatorio indirizzato al sindaco di Potenza Picena, Noemi Tartabini. Dopo il ritrovamento gli inquirenti e le forze dell’ordine si sono subito mobilitati per fare luce sul caso. Oggi i responsabili sono stati denunciati. A nome mio e di Fratelli d’Italia rivolgo un sentito grazie al questore di Macerata, Antonio Pignataro, al procuratore della Repubblica, Giovanni Giorgio, al vicequestore Maria Nicoletta Pascucci, che dirige la Digos, e a tutti gli uomini e le donne che si sono adoperati per non lasciare impunito questo gesto minatorio e violento».

I volantini contro la sindaca Tartabini erano stati visti e poi diffusi sui social lo scorso 24 aprile. Le indagini della Digos hanno permesso di risalire agli autori: due uomini tra i 35 e i 40 anni, un disoccupato e un commerciante della provincia che ora dovranno rispondere di minaccia aggravata.

Volantini con Tartabini a testa in giù, individuati e denunciati gli autori

Volantino contro la sindaca Tartabini, a presentare denuncia è il dem Morgoni

Tartabini risponde alle minacce: «Il mio impegno sarà ancora più forte» Ma nella notte spunta striscione in piazza

Volantino con Tartabini a testa in giù, solidarietà bipartisan alla sindaca

Scritte contro Pignataro, due giovani denunciati

Scritte contro il questore, denunciato un giovane

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X