Anziano trascorre la notte con una coppia,
gli rubano l’auto e il Rolex

MACERATA - I due, denunciati per furto dalla polizia, si erano allontanati all'alba dall'abitazione dell'uomo con la scusa di prendere altre birre. Li aveva incontrati in un locale del centro mentre cercava un amico
- caricamento letture

 

779d67c4-ff89-43e3-bfc0-5cff3f0200b3-325x244

 

Anziano trascorre la notte nella sua abitazione in centro a Macerata con una coppia, un ragazzo tunisino e una giovane italiana che, all’alba, escono per andare a prendere altre birre. Poco dopo l’uomo si accorge che non solo sono scomparse le chiavi della sua auto, una Volkswagen Golf, ma anche che il suo Rolex è sparito. L’intervento della polizia permette di individuare la coppia, denunciata per furto, e di restituire auto e orologio al proprietario. Gli uomini della Volante hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo nella giornata di martedì e ascoltato il suo racconto in merito a quanto accaduto la serata precedente. L’uomo ha detto che era in giro in centro per cercare un amico e in un locale ha incontrato la coppia, già nota alle forze dell’ordine. Una volta agganciato l’uomo sono andati a casa sua. Lui ha offerto da bere e tutti e tre hanno trascorso insieme la nottata. Quando i due sono usciti, dicendo che sarebbero andati a prendere delle birre per poi tornare, l’anziano si è accorto che gli mancavano le chiavi della sua auto e l’orologio Rolex che, su sollecitazione della ragazza, aveva fatto provare al giovane. Sulla base delle descrizioni fornite dall’uomo sono subito iniziate le ricerche dei due e i poliziotti hanno subito dato un nome ai sospetti, tanto da avviare accertamenti immediati nella loro abitazione. Contemporaneamente, l’inserimento di un alert sui sistemi telematici in uso alle Forze di Polizia ha permesso di risalire all’auto, che si era diretta in direzione mare ed era stata ripresa da alcune telecamere di sorveglianza e cosi è partita l’azione coordinata con il Commissariato di Civitanova, per estendere le ricerche. Poche ore dopo, sempre pattugliando le zone frequentate dai sospetti, la Volante notava l’auto parcheggiata in zona Rampa Zara. Mentre i poliziotti stavano svolgendo gli accertamenti sul veicolo, si è presentata in Questura una ragazza di circa 30 anni, che affermava di essersi persa e che voleva restituire un’auto al proprietario. Subito partivano le ricerche del compagno della ragazza, rintracciato in un bar vicino alla Questura con ancora al polso l’orologio rubato. I due sono stati denunciati per furto, anche se per la vettura la posizione della coppia appare meno grave, in quanto c’è stato il tentativo di riconsegna, anche se l’intento di restituzione è nato dopo essersi accorti che le indagini si stavano chiudendo. Sia l’auto che l’orologio Rolex sono stati restituiti al legittimo proprietario.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =