Ciarapica, visita a iGuzzini
in cerca di “illuminazione”

INCONTRO (elettorale?) a Recanati fra il sindaco di Civitanova e il presidente Adolfo Guzzini: «In questa azienda tutta la creatività e tenacia dei marchigiani». Intanto Francesco Acquaroli, candidato governatore di Fdi, interviene sulla chiusura del tratto Grottammare-Val Vibrata: «Siamo all'isolamento, la situazione dell'A14 è una vergogna nazionale»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

ciarapica-guzzini-1-650x488

Fabrizio Ciarapica con Adolfo Guzzini

 

Dalla cena a Villa Gigli con molti sindaci e imprenditori (leggi l’articolo) alle visite a importanti aziende del territorio. Oggi Fabrizio Cirapica, sindaco di Civitanova, era a Recanati, ospite di Adolfo Guzzini.

ciarapica-guzzini-5-300x400 «In questa azienda c’è tutta la creatività e la tenacia dei marchigiani, c’è tutto il genio italico. Grazie Adolfo per avermi fatto fare il giro del mondo in un’ora». Con queste parole Ciarapica racconta sul suo profilo Facebook il “viaggio” all’interno della iGuzzini illuminazione di Recanati. «Ho avuto la sensazione di entrare e visitare il ‘sancta sanctorum’ della luce, dell’arte e della tecnologia – sottolinea il primo cittadino – L’azienda fondata dalla sua famiglia 61 anni fa è leader mondiale nell’illuminazione in tutti i settori. Ho girato città, conosciuto monumenti, rivisto grandi opere d’arte, toccato progetti realizzati dai più importanti architetti del pianeta e ho anche scoperto, molto semplicemente, fra le altre cose, che l’Ultima cena di Leonardo è illuminata proprio da iGuzzini».

Per le candidature alle Regionali si attende il risultato del voto di domenica in Emilia Romagna. Se Salvini non vincerà ha fatto capire di volere essere protagonista in prima persona nelle Marche. E la telefonata del leader della Lega sabato scorso a villa Gigli ha confermato la volontà di puntare su questa regione («Voglio le Marche, da febbraio sarò lì con voi») e il fatto che veda di buon occhio il gruppo di sindaci e imprenditori capitanato da Paolo Mattei, che ha proposto la candidatura a Governatore di Fabrizio Ciarapica.

Intanto Francesco Acquaroli prosegue la sua campagna elettorale firmando i comunicati come deputato di Fratelli d’Italia e candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Marche. In attesa di segnali dalla Lega (la decisione definitiva arriverà dal tavolo nazionale dopo l’Emilia Romagna) oggi interviene  sull’autostrada: «La disastrosa situazione dell’A14, nel tratto tra Marche e Abruzzo, è ormai una vergogna nazionale. La chiusura del tratto Grottammare-Val Vibrata è solo l’ultima batosta per un territorio già massacrato. I cittadini marchigiani e abruzzesi sono esausti di questa situazione e chiedono al Governo risposte immediate. Siamo all’isolamento e alla paralisi di un’intera dorsale della Penisola: è inaccettabile».

 

 

Cena “benedetta” da Salvini, Acquaroli: «Bene questa vivacità» Se c’è l’ok a Ciarapica, Civitanova a Troiani

Ciarapica e Mattei radunano le truppe Arriva anche la telefonata di Salvini «Voglio le Marche, da febbraio sono lì»

Marche 2020, Germano Ercoli: «Ciarapica è un uomo onesto Sarebbe un ottimo governatore»

ciarapica-guzzini-2-488x650

ciarapica-guzzini-3-488x650

ciarapica-guzzini-4-488x650

 

ciarapica-guzzini-6-488x650

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X