Tragedia in mare:
42enne muore annegata

LA DONNA era sulla spiaggia libera a Lido Tre Archi, è entrata in acqua e non è riuscita a riemergere. E' stata subito soccorsa e portata a riva, ma nonostante tutti i tentativi il suo cuore non si è più ripreso
- caricamento letture

874a3ff7-6629-41a0-94a1-e4cf50e3d2c9

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

carabinieri-ambulanza-3-archi-118E’ stata soccorsa da alcuni bagnanti non appena si sono accorti che stava annegando. Tragedia questa mattina a Lido Tre Archi, sul tratto di spiaggia libera a nord del quartiere fermano. Una donna di 42 anni,  di origini romene, stava facendo il bagno a una cinquantina di metri dalla battigia quando improvvisamente, per cause ancora in fase di accertamento, ha iniziato ad avere difficoltà finendo sott’acqua. Appena si sono accorti di quanto stava accadendo, alcuni dei presenti si sono tuffati per prestare aiuto alla donna. Nel frattempo è partita tempestivamente la macchina dei soccorsi.

La donna è stata portata a riva già priva di sensi e in condizioni disperate. Sul posto l’ambulanza della Croce verde di Porto Sant’Elpidio, la Guardia costiera dell’Ufficio circondariale marittimo di Porto San Giorgio, autorità che procede sull’accaduto, e i carabinieri della stazione di Porto San Giorgio. I soccorritori hanno subito effettuato il massaggio cardiaco mettendo in atto tutte le procedure di rianimazione. Viste le gravissime condizioni è stata chiamata anche l’eliambulanza atterrata in un campo a ridosso della spiaggia.

Purtroppo nonostante i disperati tentativi di rianimazione, per la 42enne, residente proprio a Lido Tre Archi, non c’è stato niente da fare.

carabinieri-ambulanza-3-archi-annegato

 

Eliambulanza-Tre-archi-guardia-costiera

eliambulanza-tre-archi

 

WhatsApp-Image-2019-08-21-at-12.52.07-1024x768

1d8437c2-50aa-488a-a766-b96b30a93b48

carabinieri-ambulanza-3-archi

carabinieri-ambulanza-3-archi-118-3

WhatsApp-Image-2019-08-21-at-11.56.20-1024x768-1-1024x768

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X