facebook twitter rss

Inseguimento a Fontescodella,
21enne si lancia in un dirupo:
catturato dopo un’ora di ricerche

MACERATA - Il giovane è stato notato dagli agenti della Squadra volanti mentre preparava dosi di droga. Sarà segnalato alla procura per detenzione di stupefacenti a scopo di spaccio. Alcuni residenti hanno applaudito dalle finestre
giovedì 8 novembre 2018 - Ore 14:56 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Le ricerche della polizia

 

di Gianluca Ginella

Una fuga rocambolesca, un volo di sei metri e poi la cattura dopo un’ora di ricerche. E’ successo questa mattina nel parco di Fontescodella durante un controllo della polizia. Un giovane del Gambia per evitare gli agenti è fuggito ed è nato un inseguimento mozzafiato. Alla fine è stato preso e dovrà rispondere di spaccio di droga.

Era seduto su di una panchina nel parco di Fontescodella. Teneva in mano un coltello e con quello stava tagliando un sacchetto di cellophane. Vicino a sé aveva altre due bustine, una che conteneva una sostanza di colore bianco (forse cocaina o eroina), la seconda con una sostanza di colore verde (probabilmente marijuana). Un 21enne del Gambia questa mattina intorno alle 7 è stato notato dagli agenti della Squadra volanti, diretti dal commissario capo Gabriele Di Giuseppe, entrati nel parco per un controllo. I poliziotti lo conoscevano già e lo avevano anche controllato più volte negli ultimi mesi negli orari di apertura e chiusura delle scuole.

A volte avevano visto che alcuni minorenni lo avvicinavano. Questa mattina i poliziotti lo hanno sorpreso mentre stava preparando dosi di droga probabilmente destinate ad essere spacciate agli studenti. Quando il 21enne ha visto i poliziotti ha raccolto le bustine e le ha infilate insieme al coltello sotto alla felpa. Poi è scappato. I poliziotti non hanno perso un secondo e gli sono corsi dietro. Il 21enne si è diretto verso la salita che porta a via Domenico Rossi, strada che sovrasta il parco. Lì si è trovato di fronte una recinzione alta due metri e l’ha scavalcata per poi lanciarsi nel dirupo sottostante, profondo circa sei metri. Il giovane è caduto vicino alla massicciata della ferrovia. Il parco è stato immediatamente circondando. Sono arrivate altre pattuglie della polizia, agenti della Municipale e vigili del fuoco, e i carabinieri. Dopo circa un’ora di ricerche, il commissario capo Di Giuseppe e gli agenti della volante hanno catturato il 21enne e lo hanno portato in questura. Si tratta di un giovane che si trova in Italia come richiedente asilo ed è in attesa di giudizio da parte della commissione territoriale di Ancona. Già in passato era stato denunciato per spaccio.

Alcuni residenti, affacciati alle finestre per seguire le operazioni, che hanno coinvolto una decina di appartenenti alle forze dell’ordine tra polizia e carabinieri, hanno applaudito alla cattura del 21enne. Il giovane verrà segnalato alla procura per spaccio, il cellulare gli è stato sequestrato per proseguire con ulteriori indagini.

(Servizio aggiornato alle 15,30)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X