Sferisterio, gli incassi volano:
303mila euro nel secondo weekend

MACERATA OPERA FESTIVAL - Le prime repliche di Flauto Magico, Elisir d'Amore e Traviata hanno fatto registrare 6.304 spettatori. Con le prime due tornate di recite raggiunti i 613mila euro, meglio del 2017
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il Flauto Magico

 

Nuovi risultati positivi per lo Sferisterio nel secondo fine settimana di festival con le prime repliche di L’elisir d’amore di Donizetti, La traviata di Verdi e Il flauto magico di Mozart che hanno portato lo scorso weekend all’Arena maceratese ancora più spettatori del primo weekend, 6.304 spettatori, con un incasso di 303.219 mila euro. Nel dettaglio Il Flauto magico ha raggiunto le 2.158 presenze, con un incasso di 98.558 mila euro, L’Elisir d’amore 1.758 per 85.225 mila euro, La Traviata 2.388 con un incasso di 119.436 mila euro.
L’incasso delle prime due tornate di recite nel 2017 si era fermato a 610.886 euro, mentre adesso siamo a 613.289 euro.
Continua anche l’andamento positivo complessivo di biglietteria rispetto al 2017 (somma venduto + prenotato): dopo i primi due weekend 2018 si contano 21.800 biglietti per un importo di 1.085.000; mentre nel 2017 erano 20.980 per un importo di 987.000 mila euro, quindi un aumento di 820 biglietti (+3,9%) e di 98.000 mila euro (+9,9%). Risultati positivi anche per la messa in onda dell’Elisir d’amore su RAI5 la sera di giovedì 26 luglio: i dati parlano di circa 89.000 spettatori in media (con picchi quindi di oltre 140.000 spettatori), un dato molto significativo, più del doppio di simili messe in onda come Don Pasquale sempre di Donizetti dal Teatro alla Scala.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X