facebook twitter rss

A settembre la scuola dell’infanzia:
il dono della fondazione Cottino

LORO PICENO - Al via i lavori dopo i danni del sisma, il sindaco Ilenia Catalini: «L'edificio sarà intitolato a Giovanni e Annamaria Cottino e a Filippo Cecchi, che donò il terreno». L'investimento è di 350mila euro
mercoledì 11 luglio 2018 - Ore 11:44 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Un investimento 350mila euro per la ricostruzione della scuola dell’infanzia di Loro Piceno grazie all’intervento della fondazione Giovanni e Annamaria Cottino. Una  convenzione stipulata tra la fondazione e il comune prevede la  consegna della struttura per l’apertura dell’anno scolastico a settembre 2018, così da permettere l’ideale svolgimento della didattica, attualmente svolta nei locali della scuola media, unico edificio scolastico ad oggi agibile. L’approccio della fondazione prevede oltre al sostegno economico, il coinvolgimento delle competenze necessarie per realizzare il progetto. In particolare, i lavori sono realizzati da un’azienda del territorio, a sostegno dell’economia locale.

Giovanni Cottino

«L’intervento della fondazione Cottino ha rappresentato la concreta speranza di restituire in tempi rapidi una scuola ai bambini, i tempi del pubblico, purtroppo, avrebbero richiesto molti altri mesi di attesa. – Ha commentato il sindaco di Loro Piceno Ilenia Catalini – quando abbiamo contattato la fondazione Cottino non pensavamo di ricevere tanto e non solo in termini economici. Siamo rimasti colpiti dalla loro serietà e sensibilità. Giovanni ed Annamaria Cottino diventeranno parte della nostra storia di comunità, scrivendo una pagina bella di impegno civile e sociale che è già un insegnamento in sé per le nuove generazioni. Per questo vogliamo che il loro nome sia accanto a quello di Filippo Cecchi, l’illustre concittadino che tanti anni fa donò il terreno sul quale è ricostruita la nuova scuola».

Ilenia Catalini

I lavori che porteranno i bimbi a settembre nelle nuove classi prevedono quattro aule didattiche, sala insegnanti, un ampio salone e i locali di servizio nella nuova scuola che ospiterà circa 50 bambini, con una potenzialità di accoglienza che potrà incrementare fino a due volte con ammissione di bambini da zone limitrofe. Nata nel 2002 dalla volontà dell’Ing. Cottino, la Fondazione è oggi impegnata a sostenere e promuovere una cultura d’impresa dal chiaro impatto sociale, abbracciando educazione ed innovazione in modo coerente e connesso. Questo si traduce in un sostegno concreto a progetti in diversi ambiti, primo fra tutti quello biomedicale, nel campo dell’istruzione e formazione e della solidarietà sociale, portando un aiuto concreto e la progettualità in campo imprenditoriale. «All’indomani del terremoto non potevamo restare indifferenti e ci siamo mossi per cercare un progetto che potesse sposare le nostre linee d’azione – spiega Giovanni Cottino, presidente della Fondazione –. Abbiamo valutato molte ipotesi e la scuola dell’infanzia di Loro Piceno ci ha conquistati per la visione imprenditoriale, innovativa e lungimirante del Sindaco e dell’Amministrazione. Contribuire affinché i più piccoli possano ricordare con piacere, anche grazie all’edificio scolastico, i primi anni di scuola».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X