Civitanova nel cuore sulla sicurezza:
“Niente pifferai magici
o andiamo da soli”

VERSO LE ELEZIONI - Quando sembrava cosa fatta l'alleanza con Fabrizio Ciarapica la civica del duo Broccolo - Carella fa un passo indietro. "La sicurezza è una cosa seria, armare i vigili non risolve il problema dei furti o dei residenti del centro"
- caricamento letture
civitanova-il-nostro-futuro-2-broccolo-carella-400x225

La lista Civitanova il nostro futuro

 

«Non crediamo all’armamento dei vigili, la sicurezza è una cosa seria». Civitanova nel cuore prende le distanze sul tema polizia municipale dal candidato sindaco Fabrizio Ciarapica. Dopo i colloqui intercorsi tra Fabrizio Ciarapica e la lista di Siria Carella e Angelo Broccolo e che sembrava far convergere questi verso l’alleanza a destra, un comunicato mette distanza sulla questione sicurezza. «Non ci interessa l’alleanza da pifferaio magico del centrodestra – dice la Carella – la Sicurezza è una cosa seria e non si fa armando gli attuali vigili per garantire multe di notte. Giusto farlo ma non risolve nè il problema dei residenti vicino al Donoma, nè tanto meno il problema della sicurezza della Città. La Sicurezza che ci interessa è quella da attuarsi per contrastare chi ci entra in casa, chi ci danneggia le auto in strada, chi ci scippa, chi ci truffa, non ci interessano gli sceriffi o i guerrieri armati. Su tutto ciò dovrà risponderci chi vorrà diventare il nostro candidato sindaco. Oggi nel mondo dei social si può mettere una bella foto e definirsi anche principe azzurro, ma poi al primo invito a cena scoprire, invece, di essere stati invitati da un rospo. “Gli strani giochi” della politica veterana non ci interessano.  Se ci convinceremo che uno dei candidati sindaci già in campo potrà essere il nostro sindaco, perchè in linea con il nostro progetto in termini di crescita economica per Civitanova, garantendole anche sicurezza, ebbene, saremo suoi alleati, diversamente andremo anche da soli continuando a lavorare nell’interesse di noi civitanovesi».

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X