Giunti presenta Pordenone-Maceratese:
“Ce la giocheremo a viso aperto”

LEGA PRO - Domani, domenica, alle 14.30 la sfida contro una delle corazzate del girone. Il tecnico biancorosso dovrà fare a meno dell'attaccante Colombi, out per squalifica
- caricamento letture
Giunti_foto-LB-1-400x267

Federico Giunti, allenatore della Maceratese

 

di Andrea Busiello

Sarà una gara difficile per noi ma andremo a giocarcela a viso aperto“. Sono le parole di Federico Giunti, allenatore della Maceratese, in vista del confronto di domani (domenica) in casa del Pordenone (quinto a quota 42). “Loro sono costruiti per arrivare in alto e dispongono di una rosa molto competitiva: dovremo fare molta attenzione ad Arma, Berrettoni e Cattaneo. Come arriviamo a questa gara? Direi bene. Siamo molto contenti di aver fatto una buona prestazione in casa contro il Modena e aver conquistato il bottino pieno (leggi l’articolo). Abbiamo messo un altro tassello verso la salvezza”. I play off sono a due punti dai biancorossi: “Non riusciamo a guardare oltre il nostro unico obiettivo. Se nelle prossime partite faremo punti e guadagneremo terremo su chi abbiamo sotto sarà un altro discorso ma adesso dobbiamo unicamente pensare a centrare matematicamente la salvezza”. Contro il Pordenone mister Giunti dovrebbe riproporre lo stesso assetto visto contro il Modena con Petrilli al posto di Colombi. Forte tra i pali; Ventola, Gattari, Perna e Sabato in difesa; De Grazia, Quadri e Malaccari in mediana; Palmieri e Turchetta in avanti con Petrilli e Allegretti in ballottaggio per la terza maglia. Calcio d’inizio alle 14.30 (diretta live su CM).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X