Maceratese, orgoglio per i 95 anni
Spalletta: “Avanti col massimo impegno”

FOTO - Il corteo dei tifosi prima della partita contro il Padova e la lettera del presidente che chiede fiducia e sostegno: "Ecco cosa stiamo facendo, stateci vicini"
- caricamento letture
corteo-maceratese-95-anni-curva-just_foto-LB-2-650x431

Il corteo di oggi

 

Sfilata biancorossa per festeggiare i 95 anni della Maceratese. Oggi, prima dell’inizio della partita contro il Padova, i tifosi della curva Just hanno raggiunto l’Helvia Recina tutti insieme con un corteo partito dal vicino bar Due Fonti. Sciarpe, bandiere e uno striscione con scritto “95 anni di storia, avanti gloriosa Maceratese” hanno colorato il prepartita. 

filippo-spalletta-1-400x267

Filippo Spalletta

Sempre pochi minuti prima della partita il presidente Filippo Spalletta ha inviato una lettera ai tifosi:  “Senza enfasi e senza particolari clamori, oggi, in un primo momento di maggiore tranquillità ed in occasione di una gara importante e mi permetterei di dire storica per l’anniversario dei 95 anni di vita della Rata, mi sento in obbligo di informarvi del nostro lavoro fin qui svolto”. Questo l’inizio della nota diffusa pochi minuti prima dell’inizio di Maceratese – Padova. Un comunicato in cui il numero uno del sodalizio biancorosso coglie l’occasione per “rappresentare quanto fatto fino ad oggi e che purtroppo non ho potuto comunicare con tempestività per i costanti e continui impegni e per le innumerevoli problematiche che mi sono e che mi sto trovando ad affrontare”. Prima, però, Spalletta ringrazia: “mi corre l’obbligo, nonché il piacere di ringraziare l’Amministrazione comunale nella persona del sindaco Romano Carancini e tutti i suoi collaboratori per la loro grande disponibilità ed accoglienza. Ringrazio allo stesso modo i tifosi e tutti quelli che sono vicini, ma soprattutto amano la Rata. Un grazie particolare a tutti i collaboratori della società, che mi hanno e che mi stanno aiutando a conoscere e sostenere la Rata”.

corteo-maceratese-95-anni-curva-just_foto-LB-5-400x265Poi il presidente della Maceratese passa al resoconto della sua attività: “Primo passo fondamentale è stato il recupero del punto di penalizzazione, che siamo riusciti a recuperare grazie alla professionalità e competenza dei nostri avvocati. Siamo riusciti, nei tempi indicati dalla Lega Pro a sostituire la fideiussione, e risolvere un ulteriore, imprevisto problema. Nella giornata di venerdì scorso, abbiamo superato tutti gli adempimenti richiesti dalla Covisoc circa il rituale controllo periodico – sottolinea – Ringrazio la Legea, primaria azienda di abbigliamento sportivo, che ci accompagnerà in questo percorso e soprattutto ci permette oggi di giocare con la gloriosa maglia celebrativa per il 95mo anniversario della Rata. Relativamente all’aspetto tecnico, in primo luogo, devo assolutamente ringraziare il nostro mister Federico Giunti, il suo staff e tutta la squadra per la grande professionalità dimostrata in questo periodo, che ci ha permesso di ottenere risultati eccellenti ed in particolare di dare grande soddisfazione ai tifosi con le vittorie dei derby con Sambenedettese ed Ancona – dichiara il presidente – A questo splendido gruppo, si sono aggiunti nel mercato di gennaio, Cristiano Ingretolli, Giuseppe Mania, Michele Moroni e Rocco Sabato che ringrazio e che vanno a completare il progetto sia per esperienza che per caratteristiche e prospettive. Allo stesso modo, ringrazio Filippo Gattari e Armando Perna che hanno voluto rinnovare e prolungare il loro rapporto con la Rata, e mi auguro presto di poter comunicare lo stesso per gli altri calciatori con i quali stiamo discutendo”. Poi il presidente precisa in conclusione: “sarà mia premura ed orgoglio comunicare quanto prima l’organigramma completo, che ad oggi, giorno dopo giorno, sto definendo con profili che siano il meglio dal punto di vista professionale ed in linea con i progetti della Rata. Questo è quanto ho fatto fino ad oggi e che continuerò a fare con sempre maggiore impegno fino a che sarò presidente della S.S. Maceratese, a Voi chiedo, se possibile, lo stesso impegno nel sostenere la mia persona, la società, tutto il mio staff e soprattutto ed in particolare di sostenere con entusiasmo ed amore la squadra per un finale di stagione di grandi soddisfazioni”.

 

 

corteo-maceratese-95-anni-curva-just_foto-LB-4-650x431

corteo-maceratese-95-anni-curva-just_foto-LB-1-650x431

corteo-maceratese-95-anni-curva-just_foto-LB-6-650x433

corteo-maceratese-95-anni-curva-just_foto-LB-3-650x431



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X