Pioli incontra Ceriscioli:
“Colloquio positivo”

SANITA' - Il 23enne studente di San Severino, che aveva iniziato lo sciopero della fame contro l'attuazione della riforma sanitaria, ricevuto dal presidente della Regione nel pomeriggio. Ha confermato di aver interrotto definitivamente la sua protesta: "Seguirò sempre da vicino questa tematica perché il diritto alla salute deve essere garantito"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La protesta di Roberto Pioli

Roberto Pioli

 

di Monia Orazi

Colloquio positivo oggi pomeriggio tra il presidente della Regione Luca Ceriscioli e Roberto Pioli, il 23enne studente di San Severino, che lo scorso 26 gennaio aveva iniziato lo sciopero della fame (leggi l’articolo), per protestare contro la riforma sanitaria, che prevede la chiusura dei punti nascita di San Severino, Osimo e Fabriano, poi stoppata dal Tar. «Il presidente è stato molto gentile e preciso, infatti mi ha ricevuto alle 16 in punto – racconta Roberto Pioli – la nostra chiacchierata è durata circa un’ora. Alla fine si è convenuto che sulla riforma sanitaria sono stati fatti dei tavoli tecnici, se ne faranno degli ulteriori per esaminare al meglio questo provvedimento e soprattutto i punti che destano tanta preoccupazione nei cittadini. E’ stato un incontro positivo pertanto io sospendo definitivamente lo sciopero della fame, in attesa degli sviluppi, e seguirò sempre da vicino questa tematica, perché il diritto alla salute è un diritto di tutti e deve essere garantito». Intanto continua la protesta dei cittadini contro la riforma sanitaria. Domani mattina dalle 10 ad Ancona si terrà il sit in contro la riforma organizzato da tutti i comitati delle Marche, al quale prenderà parte anche il gruppo di Matelica e quello di San Severino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X