Tragico incidente al crossodromo
Muore un pilota inglese

CINGOLI - Connor Smith, 19 anni, ha perso la vita durante la gara di quad. Inutili i tentativi di rianimarlo. Ferito, ma non in modo grave, il collega italiano Filippo Rondinini che è in osservazione all'ospedale di Torrette
- caricamento letture

 

Cingoli Cross (7)

Il minuto di raccoglimento al Tittoni di Cingoli

 

Cingoli Cross (8)

Il luogo dell’incidente

di Filippo Ciccarelli

Incidente mortale intorno alle 11 nella pista Tittoni del crossodromo di Cingoli. Connor Smith,  pilota inglese che ha compiuto 19 anni lo scorso 17 agosto, ha perso la vita durante la prova di Quad del campionato delle Nazioni di quodcross e sidecarcross.

La manifestazione ha richiamato a Cingoli piloti da tutta Europa: dopo la sessione di prove del sabato, oggi ha preso il via la gara vera e propria. Al primo giro della corsa di quadcross il pilota inglese è caduto, ed è stato letteralmente seppellito dagli altri quad che non sono riusciti ad evitarlo. Si è innescata così una carambola in cui gli altri partecipanti sono finiti addosso a Smith. Il 19enne è stato immediatamente trasportato in infermeria. Ma i soccorsi da parte dei sanitari sono stati inutili. Sul posto anche il 118, che ha richiesto il supporto dell’eliambulanza. Disperati i tentativi per rianimare il giovane attraverso il massaggio cardiaco. Per Smith, però, non c’è stato niente da fare.
Nel corso della stessa manche, ad un paio di giri dalla fine, è rimasto ferito anche un altro pilota, Filippo Rondinini, 27 anni, nativo di Lugo ma residente in provincia di Fermo. Rondinini ha sbattuto con il torace contro il manubrio del suo quad Ktm. E’ stato trasportato all’ospedale regionale di Torrette ed è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici. La tac avrebbe dato esito negativo, per cui il 27enne sarà tenuto in osservazione per qualche ora e, se non ci saranno ulteriori riscontri, potrà essere dimesso.
La corsa è stata inizialmente rinviata alle 14. Poi la giuria internazionale ha deciso di annullare definitivamente la altre due manche che erano in programma per la gara odierna. E’ stato osservato un minuto di raccoglimento per la tragica morte del pilota. Il padre, dall’Inghilterra, ha fatto pervenire un messaggio che è stato letto a Cingoli: «Mio figlio Connor è morto per lo sport che amava. Difendeva i colori della sua nazione, l’Inghilterra» ha scritto il papà. Dopo la lettura del messaggio inviato dal papà del giovane, piloti e tifosi hanno applaudito.

Nella giornata di ieri un altro grave incidente ha riguardato due piloti, di nazionalità estone. Il loro sidecar, dopo uno dei salti che ci sono nella pista da cross, si è ribaltato e li ha schiacciati quando è ricaduto al suolo.

(foto Cronache Maceratesi)

(ultimo aggiornamento ore 18.15)

Cingoli Cross (11)

Cingoli Cross (1)

L’eliambulanza atterrata al crossodromo di Cingoli

Cingoli Cross (3)

Cingoli Cross (4)

Cingoli Cross (5)

Cingoli Cross (6)

Cingoli Cross (9)

Cingoli Cross (10)

Cingoli Cross (12)

Cingoli Cross (13)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X