Cancelli: impalcature montate da mesi
e i lavori non sono ancora iniziati

MACERATA - Il Comune ha risolto consensualmente il vincolo contrattuale con l'impresa Restaurarte alla quale era stata affidata l'attività di rilievo e diagnostica funzionale all'intervento di restauro
- caricamento letture
impalcatura_cancelli-1

“I cancelli” ingabbiati dall’impalcatura

di Alessandra Pierini

Qualcosa si muove per “I cancelli di Macerata” sigillati in antiestetiche impalcature in legno da mesi (leggi l’articolo) ma non si tratta di buone notizie. In effetti la chiusura della storica porta di accesso a Macerata è avvenuta lo scorso luglio, in piena stagione turistica, per garantire l’incolumità pubblica in attesa del restauro. Nei giorni scorsi però l’Ufficio Tecnico del Comune di Macerata ha approvato una determina in cui risolve consensualmente il vincolo contrattuale con l’impresa Restaurarte alla quale era stata affidata l’attività di rilievo e diagnostica funzionale all’intervento di restauro. Si scopre così che i lavori erano stati affidati all’azienda di Daniele Casavecchi solamente il 18 settembre 2012 per un importo pari a 19mila euro. L’affidatario, per giunta, ha accettato il contratto solo un mese più tardi, il 22 ottobre.
Ora però la Restaurarte ha chiesto la risoluzione del contratto per poter partecipare alla successiva selezione per l’affidamento dei lavori che a questo punto non si sa quando verrà fatta.
Nel frattempo la ditta si era affidata all’architetto Maurizio Cerchiai per il rilievo geometrico dei cancelli. Il professionista si è detto disponibile ad eseguire i necessari rilievi geometrici su “I cancelli” per soli 3.500 euro per cui si è provveduto all’affidamento diretto dei lavori allo stesso. Una volta che Cerchiai firmerà il contratto avrà 30 giorni per ultimare i lavori. A questo punto si procederà con l’affidamento dei lavori di restauro vero e proprio.
Nel frattempo i negozianti di piazza Annessione sono sempre più amareggiati per essere stati trascurati finora e per essere oscurati dalle tavole di legno della struttura, rimasta finora praticamente inutilizzata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X