Morelli spinge il Csi Recanati
Sesto colpo esterno dell’Appignanese

IL PUNTO SUL TORNEO DI SECONDA - Altra vittoria degli Amatori Corridonia, pari per i Giovani Tolentino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mauro-Scattolini

Il capitano dell'Appignanese Mauro Scattolini

di Federico Bettucci

Nel girone E Appignanese prima dopo il sesto colpo esterno, con 5 punti di vantaggio sulla Vigor Castelfidardo seconda (stritolata in casa da un Csi Recanati in vena di imprese) e addirittura 9 sulla Vigor Montecosaro, che resiste in terza posizione. Completamente diverso lo scenario del girone F, dove sgomitano 4 squadroni in altrettanti punti: il Montesangiusto che rispetta i pronostici, il mai domo Serralta che trova la vittoria in 9 contro 11 e per giunta in trasferta, i rimaneggiati Giovani Tolentino che si fanno riprendere ma che conservano l’imbattibilità e gli Amatori Corridonia che hanno definitivamente ritrovato la loro dimensione visto l’organico allestito. Nel girone D dodicesimo ko del Victoria Strada ultimo, piegato comunque solo su rigore dalla capolista Le Torri Castelplanio, e vittoria salutare per l’Ediartis Cingvlum, che grazie ad una doppietta di Fortunato batte 2-1 la Sampaolese e sale ad una lunghezza dai playoff. Ma andiamo con ordine. L’Appignanese comincia il 2012 con la stessa autorità del girone di andata: successo 1-0 in casa dell’Osimo Stazione, stavolta non segnano gli attaccanti e così il match lo decide il centrocampista Fammilume. La Vigor Castelfidardo, scivolata a meno 5, si ricorderà per un pezzo di Morelli del Csi Recanati, autore di una tripletta da urlo (un centro su rigore) nella tana di una squadra che aveva 21 punti in più in classifica. I leopardiani, trascinati dal loro bomber e a segno anche con Finelli, vincono 4-2 e acquistano notevole fiducia in prospettiva futura nella lotta per la sopravvivenza. Il record di gol di giornata è però dell’Aries Trodica, che ne rifila ben 5 (a 1) al malcapitato Atletico Ancona, trafitto da Senesi, Alessandrini, Barelli (2 volte) e Torresi. La Vigor Montecosaro impatta a reti bianche nell’incontro casalingo con il Pietralacroce, mentre il Morrovalle (Cipolletti e Francucci) espugna per 2-1 il terreno del Real Montecò (Luciani). La lotta per i playoff è più che agguerrita. Nel girone F Mancinelli e Pomiro, a cavallo dei due tempi, consentono alla capolista Montesangiusto di riprendere e poi superare l’Urbisalviense, scappata con Carradori alla mezz’ora ma poi sconfitta 2-1. I calzaturieri guadagnano 2 punti sui Giovani Tolentino, ma non su un Serralta che non si arrende mai. Nemmeno poco dopo aver subito il gol del pareggio e ben due cartellini rossi (a Piccioni e Clemente) in casa di un Rione Pace affamato di punti. La formazione di Biciuffi vince 2-1 in extremis: botta e risposta su rigore (uno per tempo) Clemente-Salvucci, prima che a 4 minuti dalla fine Marrocchi trovi il jolly da 3 punti. Al Ciommei di Tolentino, a metà ripresa, Luciani della Belfortese spacca la partita: entra in campo e pochi secondi più tardi spara il missile dalla distanza che finisce sotto l’incrocio e che vale l’1-1 dopo il sigillo di De Angelis in avvio (su rigore procurato da Pascucci). Gli Amatori Corridonia fanno fuori 3-1 il Ripe Val di Chienti: Petritoli, Moriconi e Granollers in rete (in soli 13 minuti tra fine primo tempo e inizio ripresa) prima del gol della bandiera del solito Ferranti. A Pievebovigliana il derby è meno combattuto del previsto: il Muccia si impone 4-1 e torna al successo dopo ben 3 ko di seguito. I padroni di casa vengono affondati da capitan Carnevale, che nel primo tempo colpisce un palo e poi sigla la doppietta personale, da Mendez (eurogol più espulsione) e dal capocannoniere del girone Remigi. Il Sarnano punisce una sfortunatissima Elfa nelle battute conclusive: 2-1 firmato Cinquantini e Cartucci, in mezzo il provvisorio pari di Piccioni. San Claudio-Folgore Castelraimondo non regala gol, mentre il Telusiano viene sconfitto 1-0 a Montappone dalla Due Emme.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Damiano Morelli (Csi Recanati). Batte in volata Carnevale del Muccia, ripetendosi dopo la doppietta al Pietralacroce di fine novembre e salendo così nuovamente sul trono. Stavolta a fare i conti con lui è la vice capolista Vigor Castelfidardo, annientata da una sua super tripletta. Killer.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Luciani (Folgore Castelraimondo)
2 – Pierantoni (San Claudio)
3 – Granollers (Amatori Corridonia)
4 – Moriconi (Amatori Corridonia)
5 – Fammilume (Appignanese)
6 – Mancinelli (Montesangiusto)
7 – Carnevale (Muccia)
8 – Marrocchi (Serralta)
9 – Luciani (Belfortese)
10 – Morelli (Csi Recanati)
11- Barelli (Aries Trodica)
Allenatore: Sabbatini (Csi Recanati)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X