Caro gasolio, pescatori in sciopero:
non usciranno in mare per una settimana

LA DECISIONE è stata presa durante un'assemblea a Civitanova e riguarda tutte le marinerie italiane. Lo rende noto l'Associazione produttori pesca
- caricamento letture

 

pescherecci

I pescherecci si fermano

 

Da questa notte, e per tutta la settimana, i pescherecci delle marinerie italiane non usciranno in mare. La decisione è stata presa durante un’assemblea avvenuta a Civitanova Marche e che ha visto i rappresentanti dell’80% delle marinerie italiane: “Sciopero generale per tutti – ha fatto sapere l’Associazione produttori Pesca attraverso una nota stampa -. Il caro gasolio non permette più di sostenere l’attività di pesca e il comparto ha deciso di fermarsi.

Per protestare contro i rincari del gasolio, dunque, da questa notte e per tutta la settimana dal 7 al 13 marzo i pescherecci delle marinerie italiane non usciranno in mare.

Metano alle stelle: a Civitanova arriva a 3,49 euro E’ il più caro delle Marche

Giessegi spegne i riscaldamenti «I politici inviano armi per la guerra dopo aver fallito le trattative con Putin»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =