«Bolletta salata
anche in campagna: serve piano
per biometano agricolo»

COLDIRETTI Marche lancia l'allarme: «I fertilizzanti hanno visto un aumento del +143%, le torbe un +20%, il vetro +40% fino alla carta con +31%. Senza contare l’allungamento dei tempi di consegna»
- caricamento letture

 

benzina-gasolio-agricolo-agricoltura

 

Il caro energia si fa sentire anche in campagna e Coldiretti Marche lancia l’allarme: «Un impatto devastante che si sta abbattendo su un settore strategico». Carburanti, materie prime, fertilizzanti, elettricità: non c’è voce che non abbia subito un incremento tra quelle legate all’agricoltura. Costi che le aziende devono affrontare per i combustibili dei trattori, per il riscaldamento delle serre, per l’acquisto di fitosani­tari e fertilizzanti, per l’impiego di materiali come la plastica, la carta o il vetro. «L’emergenza energetica non risparmia fattori fondamentali di produzione – sottolinea Coldiretti -. I fertilizzanti, ad esempio, hanno visto un aumento del +143%, le torbe un +20%, il vetro +40% fino alla carta con +31%. Senza contare l’allungamento dei tempi di consegna. In questa situazione drammatica il Governo è chiamato a intervenire per alleggerire la bolletta energetica. Con la situazione attuale si penalizza un settore strategico per quel che riguarda l’approvvigionamento alimentare – spiegano da Coldiretti Marche – nel medio lungo termine dobbiamo dotarci di riserve energetiche sostenibili. Per questo, come Coldiretti, sosteniamo la filiera del biometano agricolo da fonti rinnovabili con l’obiettivo di arrivare a rappresentare il 10% del fabbisogno della rete del gas nazionale». Secondo Coldiretti su dati Enea la produzione agricola e quella alimentare in Italia assorbono oltre il 11% dei consumi energetici industriali totali. Rincari che poi si riversano sugli scaffali e, di conseguenza, nelle tasche delle famiglie. Produrre grano duro per la pasta costa il 30% in più, circa 400 euro in più all’ettaro, olio extravergine di oliva il 12%.

«Per uscire dal caro energia investimenti immediati e duraturi»

«Caro energia, piscine a rischio: le richieste dei gestori sul tavolo del Governo»

Bollette salate alle piscine: «Servono interventi urgenti, le Regioni da sole non bastano»

«Previsto un aumento delle bollette superiore a 200mila euro annui: creare un fondo per gli enti locali»

La rabbia di un giovane imprenditore «Con una bolletta del gas di 10.900 euro impensabile continuare ad investire»

La crisi economica e i costi in aumento attanagliano anche la nostra provincia

“Caro bolletta, quali soluzioni? Criticità e future opportunità”

«Fotovoltaico su scuole e strutture pubbliche: così possiamo combattere il caro bollette»

Bollette area sisma, salassi e consumi fantasma: 1.600 euro di Enel per casa inagibile

Bollette, che stangata Ascani: «E’ una vergogna» Iualè: «Per i prossimi mesi sarà peggio»

Beffa bollette per i terremotati: «Mazzate fino a mille euro in un mese»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X