«Caro bollette, segnale importante:
Forza Italia protagonista
della svolta energetica»

MANOVRA - Il senatore Francesco Battistoni, sottosegretario al Mipaaf, sul provvedimento del Governo: «Con lo stanziamento di circa otto miliardi di euro andremo a scongiurare il fermo delle produzioni e il rischio che gli enti locali siano costretti a ridurre i servizi pubblici, come pubblica illuminazione o i riscaldamenti nelle scuole»
- caricamento letture

 

RaffaeleDelleFave_SedeElettorale_FF-10-325x217

Francesco Battistoni

 

«Il governo ha dato un segnale deciso e vigoroso al problema della crisi energetica, con un provvedimento, adottato ieri in Consiglio dei Ministri, utile e necessario a sostenere famiglie e imprese in difficoltà, soprattutto le “energivore”, ovvero quelle aziende più esposte a rischio fallimento». Così, in una nota, il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni, Sottosegretario al Mipaaf.

«Con lo stanziamento di circa otto miliardi di euro, di cui sei soltanto per l’energia, andremo a scongiurare il fermo delle produzioni e il rischio che gli enti locali siano costretti a ridurre i servizi pubblici, come pubblica illuminazione o i riscaldamenti nelle scuole. Il contributo di Forza Italia è stato importante per evitare che il rincaro delle bollette arrivasse a ridurre il potere di acquisto delle famiglie italiane e ad attenuare una crescita economica che, nel 2021, ha toccato valori molto significativi. Dopo anni di no pregiudizievoli e politiche energetiche confuse, un intervento strutturale per aumentare la produzione di gas nazionale potrà certamente dare un primo contributo per ridurre la dipendenza energetica dell’Italia dall’estero. La strada intrapresa dal governo, nato per superare le emergenze derivanti dalla pandemia, è quella giusta. Forza Italia continuerà a fare la sua parte, apportando un contributo fattivo, ogni volta ce ne sia la necessità».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X