La lettera di Claudia Baiocco
diventa un caso nazionale

CIVITANOVA - La donna, potentina, malata oncologica, aveva scritto a Cronache Maceratesi dopo la maxi indagine sui vaccini falsi. Oggi è stata intervistata al Tg1 e anche Mediaset ha chiesto una sua testimonianza: «Volevo smuovere le coscienze. Questi furbi pensano di essere immortali, ma non si sono mai trovati di fronte ad un medico che gli hanno detto fra poco dovrai morire»
- caricamento letture

claudia-baiocco-tg1-1-e1642275174424-650x343

 

«Ho scritto questa lettera per smuovere le coscienze, questi furbi pensano di essere immortali, ma non si sono mai trovati di fronte ad una diagnosi o ad un medico che gli hanno detto fra poco tu dovrai morire». Lo sfogo e l’appello di Claudia Baiocco, 53 anni, di Potenza Picena, arriva fino ai microfoni nazionali del Tg1 in prima serata.

claudia-baiocco-tg1-2-325x244

Claudia Baiocco intervistata dal Tg 1 dopo la lettera a Cronache Maceratesi

La portavoce del sindaco di Civitanova, qualche giorno fa aveva inviato a Cronache Maceratesi la sua lettera appello dopo l’indagine Euro Green pass che ha portato all’arresto dell’infermiere Emanuele Luchetti e di altre 4 persone considerate procacciatori di no vax disposti a pagare per farsi somministrare un finto vaccino e ottenere il green pass. Uno sfogo che aveva innescato un dibattito con tantissimi commenti di apprezzamento in quanto Baiocco, malata oncologica, chiedeva col suo intervento di stimolare le coscienze e smuovere ad una maggiore empatia verso i soggetti fragili. E oggi la troupe del Tg1 è arrivata a Civitanova dove ha intervistato Baiocco al bar La Romana.

claudia-baiocco-tg1-4-325x183La 53enne ha letto una parte della sua lettera e ha spiegato come molti malati oncologici oggi vedano rarefarsi le visite e siano impossibilitati a curarsi a causa dei pazienti Covid non vaccinati che affollano gli ospedali. «E’ questa la mia tristezza, non abbiamo più senso civico – dice in riferimento all’indagine dorica che vede coinvolti molti maceratesi – c‘è bisogno di tornare a credere nella scienza, questa è l’unica salvezza». La testimonianza di Baiocco ha scatenato l’interesse dei media nazionali: oltre al Tg1 domani la portavoce sarà ospite in collegamento della trasmissione di Rete4 Controcorrente condotta da Veronica Gentile e arriveranno le troupe dei tg Mediaset che hanno contattato la redazione di Cronache Maceratesi. In giornata la sua testimonianza è stata pubblicata anche sulla prima pagina dell’Ansa nazionale.

(redazione CM)

 

«Io, malata oncologica ai furbetti del Covid dico: provate a guardare la morte in faccia»

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1