Promos nuova capolista,
Storani trascina l’Union Picena
Boca Civitanova esonera Di Lupidio

TERZA CATEGORIA, IL PUNTO E IL PERSONAGGIO - La squadra di Montefano allenata da Morresi vola in testa al girone E, approfittando del ko del Colbuccaro, piegato dalla doppietta dell'attaccante classe 2000 e dal giallorosso Bellintani
- caricamento letture

 

Promos

La Promos

 

di Michele Carbonari

Una nuova capolista nel girone E di Terza categoria. È la Promos, squadra di Montefano, che grazie al tris in rimonta a Corridonia vola da sola in testa dopo la settima giornata d’andata. Nel secondo tempo Baiocco (mancino sul primo palo), Magagnin (sfiora di testa) ed Elmazi (sinistro a giro dal limite) firmano il primato. I ragazzi di Morresi approfittano del passo falso del Colbuccaro nella tana dell’Union Picena, che ipoteca il successo già nel primo tempo, quando vanno gonfiano la rete Storani (doppietta) e Bellintani (tutti sugli sviluppi di calci d’angolo). Nella ripresa il ritorno degli uomini di Francucci, ma non basta il bis personale del solito Ginaj (tap in e conclusione da fuori area), che poi si fa ipnotizzare un rigore da Carestia. Accorcia anche la Lorese, che cala il poker interno al Serralta, travolto da Scriboni (doppietta: tiro da centrocampo e rigore), Del Gobbo (punizione) e De Minicis (da corner).

Alessandro-Storani

Alessandro Storani, attaccante dell’Union Picena

Tamburrini (ripartenza), Velay (al volo di piede su azione di calcio d’angolo) e Offidani (diagonale, assist di Rinaldesi) piegano la Giovanile Nicolò Ceselli e trascinano la Giovanile Corridoniense in zona playoff. Si rifà sotto pure il Camerino Castelraimondo, forte del poker casalingo ai danni del Boca Civitanova, che solleva dall’incarico mister Di Lupidio. Decisive le due doppiette di Brusciotti (serpentina e diagonale vincente e di piatto al volo su corner) e di Micucci (diagonale dal limite su assist di tacco di Rivelli e poi servito da Rotondi). Perde posizioni l’Academy Civitanovese, gli Amatori Appignano impongono il 2 a 2. Succede tutto nella seconda frazione: per i rossoblu locali timbrano il cartellino Paolucci (sugli sviluppi di un angolo) e Alessandrini (rigore), mentre per gli ospiti va a segno ancora Castaneda, autore di una doppietta (penalty e calcio piazzato). Dividono la posta in palio anche Pievebovigliana e Sforzacosta, che chiudono in dieci uomini: Ferioli (diagonale su lancio di Fede) risponde a Leonangeli (punizione). Nel girone D il Monte San Martino dilaga fra le mura amiche, con Ciocci (doppietta), Brasili (bis personale) e Marconi che travolgono la Nuova Faleria. Nel gruppo C al Fabiani Matelica non bastano i tre gol in trasferta di Bartilotta (doppietta) e Vissani, il Real Sassoferrtato pareggia al 90′. Sospesa per nebbia, sull’1 a 1, Poggio San Marcello e Urbanitas Apiro (che era in dieci effettivi).

Il personaggio della settimana: Storani (Union Picena). L’attaccante classe 2000 era intenzionato a lasciare il calcio ma l’amicizia che lo lega a mister Carlo Borsella lo ha spinto a rimettere le scarpette e tornare a segnare. Proprio nell’ultima giornata la sua doppietta è stata decisiva nell’incanalare il match in favore dei giallorossi, che ora ambiscono decisamente a posizioni di vertice.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X