Anniversario nascita di Leopardi,
le celebrazioni a Recanati

APPUNTAMENTO in programma il 28 e 29 giugno, sull’Orto del Colle dell’Infinito il recital “Paolo Calabresi legge Leopardi”
- caricamento letture

 

Orto-sul-Colle-dellInfinito_Foto-Dario-Fusaro_FAI

Orto sul Colle dell’Infinito

 

Il prossimo 29 giugno il Comune di Recanati, il Centro Nazionale di Studi Leopardiani, Casa Leopardi e la città intera, festeggeranno il 223° Anniversario della nascita di Giacomo Leopardi con un ricco cartellone di eventi dedicati al Poeta. «Le Celebrazioni Leopardiane sono da sempre l’appuntamento più atteso della nostra città – ha dichiarato il sindaco Antonio Bravi – anche quest’anno per festeggiare l’Anniversario della nascita di Giacomo Leopardi abbiamo preparato un importante programma di eventi che daranno grande risalto alla Città di Recanati». Si parte da lunedì 28 giugno nella sala Foschi del Centro Studi Leopardiani, aprirà le celebrazioni alle ore 17,30 la Prof. Laura Melosi con conversazioni sul suo ultimo libro “La dolcezza ed eccellenza degli stili. Sulle operette morali di Leopardi”. Porteranno i loro saluti il Magnifico Rettore dell’Università di Macerata Francesco Adornato, il Dott. Fabio Corvatta Presidente del Centro Nazionale di Studi Leopardiani, la Professoressa Rita Soccio Assessora alla Cultura del Comune di Recanati. Interverranno all’incontro il Prof Luca De Benedictis, il prof Roberto Lauro e gli allievi della scuola di studi superiori “Giacomo Leopardi”.

Celebraz-Leopardiane-2021-1-283x400 Martedì 29 giugno nella giornata che festeggia la nascita di Giacomo Leopardi alle ore 18 nell’Aula Magna del Comune di Recanati, alla presenza delle massime autorità, il Lions Club di Recanati e Loreto omaggerà la figura del conte Vanni Leopardi, discendente del Poeta, scomparso nel 2019, consegnando alla figlia Olimpia Leopardi l’alta onorificenza lionistica “Melvin Jones”. L’On. Ilaria Borletti Buitoni terrà la tradizionale prolusione sul tema “L’Orto sul Colle, accesso al paesaggio interiore de l’Infinito leopardiano” a seguire l’On Ilaria Borletti Buitoni verrà insignita del prestigioso “Premio Leopardi”. «Le Celebrazioni Leopardiane del prossimo 29 giugno sono il momento più solenne e più importante per riconoscere al FAI i meriti straordinari acquisiti nella tutela del paesaggio e della storia della nostra nazione – ha dichiarato Fabio Corvatta, presidente del Centro Studi Leopardiani – e in particolare per il grande lavoro realizzato a tutela dei luoghi leopardiani come il Colle dell’infinito e il Centro Nazionale di Studi Leopardiani». La premiazione dei vincitori del Premio Nazionale Giacomo Leopardi dedicato agli studenti delle scuole italiane secondarie di secondo grado, concluderà gli eventi nel Palazzo comunale della città dell’Infinito. La giornata sì chiuderà alle 21 sull’Orto del Colle dell’infinito in collaborazione con il Fai con il recital di Paolo Calabresi “Paolo Calabresi legge Leopardi” uno spettacolo firmato da Strehler che vuole essere anche un omaggio ai 100 anni del grande regista, che lo dedico nel 1982 a Giacomo Leopardi del quale era un grande appassionato ed estimatore, al Piccolo Teatro di Milano. Paolo Calabresi sarà accompagnato dal trio di musicisti Dimitrij. Si accederà al recital sull’ Orto del Colle dell’Infinito dal Centro Mondiale della Poesia (Ex Convento di S. Stefano), in Pz.le Franco Foschi, l’ ingresso libero, fino ad esaurimento posti con obbligo di prenotazione allo 071/7570604 (in orario 10.00 – 13.00) oppure allo 333.3710886.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X