facebook twitter rss

Crisi Mercatone Uno,
sit-in a Civitanova di Fratelli d’Italia

martedì 6 Agosto 2019 - Ore 16:10 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
53 Condivisioni

 

Sit-in di Fratelli d’Italia davanti all’ex sede del Mercatone Uno di Civitanova. L’iniziativa nazionale voluta da Giorgia Meloni per ricordare al Ministro Di Maio la crisi delle aziende italiane ha fatto tappa anche a Civitanova dove il coordinamento provinciale assieme alla consigliera regionale di Fdi Elena Leonardi ha organizzato un “flash mob” per ricordare la crisi delle imprese e il caso dell’ex ipermercato del mobile chiuso dalla sera alla mattina, col proprietario scappato all’estero. Per i lavoratori (43 nel punto vendita di Civitanova) è scattata la cassa integrazione dopo le proteste del giugno scorso. Attorno alle 13 Fratelli d’Italia si è presentata sotto la sede con tanto di manifesto “La crisi non va in vacanza”. Presenti anche il coordinatore provinciale Massimo Belvederesi e il deputato Francesco Acquaroli. «Il Ministero ha predisposto la proroga della “cassa integrazione” in attesa di “accompagnare” i lavoratori verso il reddito di cittadinanza. Sono queste – sottolinea la Leonardi – politiche “passive” che non risolvono ma anzi alla fine peggiorano la situazione; occorre una politica attiva di impresa per prevenire e salvaguardare il tessuto produttivo. Le Marche sono un esempio di come una certa politica di sinistra, oltre alla crisi generalizzata, abbia portato ad un peggioramento del sistema manufatturiero rispetto al resto delle regioni produttive italiane».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X