Donazione di un imprenditore:
l’Hospice si rifà il look

SAN SEVERINO - Alessio Ferri, socio del Rotary club di Tolentino, ha regalato una riqualificazione del reparto: «Il mio gesto vuole essere un segno di gratitudine che nasce dal tempo trascorso in Hospice per assistere mia sorella Valeria». I ringraziamenti del direttore dell'Area Vasta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

hospice-san-severino

L’Hospice di San Severino

 

L’Hospice di San Severino si è rifatto il “look” grazie alla donazione di Alessio Ferri, giovane imprenditore nel settore dei restauri e costruzioni, nonché socio del Rotary Club di Tolentino, che ha voluto donare una riqualificazione estetica agli interni del reparto. «Il mio gesto – dice Ferri-  vuole essere un segno di gratitudine che nasce dal tempo trascorso in Hospice per assistere mia sorella Valeria, ragazza solare dal cuore generoso che nel dolore si è sentita consolata dai familiari, dagli amici e da tutto il personale e volontari dell’Hospice. Voglio anche ringraziare il Rotary Club di Tolentino per aver assistito e sostenuto con un’ulteriore donazione questa iniziativa». Il direttore dell’Area Vasta Alessandro Maccioni ringrazia Ferri e il Rotary «per la generosità e la sensibilità dimostrate. Questi gesti – aggiunge – sono dei veri e propri atti d’amore e gratitudine verso un reparto che lavora con grande umanizzazione in un contesto delicato dove la lotta contro il dolore ridà colore alla speranza». Nei prossimi giorni è previsto un evento pubblico per presentare quanto è stato realizzato e al quale parteciperà anche il governatore Luca Ceriscioli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X