Banda del trapano in azione,
quattro colpi a Trodica

MORROVALLE - I malviventi hanno colpito anche ieri approfittando dell'assenza dei proprietari per il Venerdì santo. Colpite anche le case di una donna che era in ospedale in fin di vita e dei genitori che la assistevano. L'allarme di un residente: «Non sappiamo più cosa fare per evitare questi assalti»
- caricamento letture

ladro-rapinatore-furto-furti-ladri

Banda del trapano prende di mira Trodica di Morrovalle. In una settimana quattro i colpi sempre nella stessa via. E’ allarme fra i residenti di una strada che si trova in prossimità della provinciale, presa di mira da una banda che prima controlla gli spostamenti dei proprietari e poi entra in azione. L’ultimo episodio ieri sera quando si sono intrufolati all’interno di un appartamento, i proprietari erano usciti per la processione del Venerdì santo. Almeno 4 dei furti avvenuti negli ultimi 7 giorni a Trodica avrebbero caratteristiche simili e ora i residenti si sentono in ostaggio dei ladri. «Qui ogni sera c’è un furto, non si riesce a individuare i responsabili e la situazione peggiora – racconta un residente -. Qualche giorno fa hanno provato ad entrare anche a casa mia. Prima con un trapano hanno praticato un buco nella serranda e poi hanno provato ad aprire la porta finestra, ma fortunatamente non ci sono riusciti». Appena una settimana fa la banda ha svaligiato due appartamenti e trafugato tutti gli oggetti in oro. Due furti vigliacchi visto che le abitazioni colpite erano quelle di una donna di 46 anni, che si trovava all’ospedale in fin di vita (e che è poi morta qualche giorno fa) e dei suoi genitori che spesso rincasavano tardissimo di notte per assistere la figlia in ospedale. «Non sappiamo più cosa fare per evitare questi assalti – continua il residente – non ci sono telecamere, ma la zona è luminosa e anche abbastanza trafficata». Le indagini sono in corso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X