Trovata morta in casa,
sospetta overdose

CHOC A MACERATA - Il corpo senza vita di Tamara Giorgetti, 28 anni, rinvenuto intorno alle 11,30 in un'abitazione di vicolo Illuminati. Era in bagno e all'arrivo dei soccorsi il suo cuore aveva giù smesso di battere. Sono stati i familiari a dare l'allarme. E' stata disposta l'autopsia. L'avvocato della famiglia: «Lascia l'amaro in bocca vedere ai giorni nostri giovani morire così»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

macerata-vicolo-illuminati

La polizia in vicolo Illuminati

 

Era in bagno, da sola. Quando sono arrivati i soccorsi il suo cuore aveva già smesso di battere. Sarà l’autopsia ad accertare le cause della morte di Tamara Giorgetti, 28 anni. Ma c’è già una prima pista concreta: è quella dell’overdose da sostanze stupefacenti.

tamara-giorgetti

Tamara Giorgetti

Il corpo senza vita della ragazza è stato trovato intorno alle 11,30 in un’abitazione in vicolo Illuminati, una traversa di via Garibaldi, in centro storico a Macerata. Sono stati i familiari a dare l’allarme. Sul posto, oltre al 118, la Squadra mobile e la scientifica che si è occupata dei rilievi. Quando sono arrivati la ragazza era già morta. Il sostituto procuratore Stefania Ciccioli ha disposto l’autopsia, altri accertamenti saranno svolti per capire se e quali sostanze abbia assunto la giovane. Pare si fosse sentita male anche ieri sera, ma poi avrebbe rifiutato le cure del pronto soccorso. Si segue appunto la pista dell’orvedose, indaga la Squadra mobile. La ragazza, fin da piccola, era stata affidata a una zia e viveva con lei e la cugina proprio in vicolo Illuminati. Dopo il diploma, aveva frequentato un corso da estetista, ma ben presto era finita nel tunnel della droga. «L’ultima volta – racconta l’avvocato della famiglia Lorella Ricciardi – l’avevo vista due o tre settimane fa e le sue condizioni erano peggiorate. Purtroppo era nel mondo della tossicodipendenza da molto tempo. La famiglia aveva provato in tutti i modi a farla uscire dal tunnel, tentando ogni strada possibile. Le sono sempre stati vicino, non è mai stata lasciata sola, ma non è bastato, non c’è stato verso. Spero che questa ennesima morte serva a sensibilizzare il problema e anche il dramma delle famiglie coinvolte. Lascia l’amaro in bocca vedere ai giorni nostri giovani morire così».

(redazione CM)

macerata-vicolo-illuminati-ragazza-morta

 

macerata-vicolo-illuminati-ragazza-morta-1-650x488

 

macerata-vicolo-illuminati-ragazza-morta-3-650x488

macerata-vicolo-illuminati-ragazza-morta-4-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X