Tardella lascia l’incarico in Lega

CALCIO - L'attuale presidente della Maceratese non è più consigliere: "Considerato l'imminente trasferimento delle quote di maggioranza della società ho ritenuto opportuno prendere questa decisione. Ho dato la mia disponibilità in altri incarichi al servizio della comunità sportiva calcistica nazionale". Martedì la firma dal notaio per il passaggio di quote all'imprenditore Filippo Spalletta
- caricamento letture
Maria Francesca Tardella

Maria Francesca Tardella

 

La presidente della Maceratese Maria Francesca Tardella lascia il proprio incarico in Lega Pro (era consigliere) per il quadriennio 2017/2020: “L’ho fatto per rispetto del protocollo d’intesa sottoscritto da tutti i precedenti consiglieri di destinare le cariche direttive ai presidenti o, in via eccezionale, agli azionisti di maggioranza delle società – sottolinea la Tardella – Visto l’imminente trasferimento delle quote di maggioranza della società (programmato per il 22 novembre), pur avendo ricevuto dal signor Filippo Spalletta la disponibilità al rilascio di una procura di rappresentanza in Lega, onde assumere incarichi nell’ambito della Figc e comunque di istituzioni sportive in qualche modo collegate con la Maceratese ho ritenuto opportuno prendere questa decisione“. L’attuale numero una biancorossa: “Ho dato comunque la mia disponibilità a ricoprire eventualmente altri incarichi in istituzioni sportive federali ove la mia esperienza maturata in questi anni potesse essere ritenuta utile al servizio della comunità sportiva calcistica nazionale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X