La Civitanovese
non sa più vincere,
pari con il Romagna Centro

SERIE D - Al Polisportivo termina 1 a 1. Quinta rete in campionato per Giuseppe Negro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attaccante della Civitanovese Giuseppe Negro

L’attaccante della Civitanovese Giuseppe Negro

 

di Michele Carbonari

La Civitanovese pareggia 1-1 contro il Romagna Centro e rimanda così la vittoria al Polisportivo che latita dalla prima giornata. La nona di andata regala ai rossoblu il quinto pari consecutivo ed un punto che lascia gli uomini di Caneo a metà classifica a quota dodici. Partita non bellissima decisa da due episodi avvenuti nel secondo tempo. La zampata di Bussaglia sugli sviluppi di una punizione porta avanti gli ospiti mentre il rigore di capitan Negro (quinto centro stagionale e miglior bomber rossoblu) ristabilisce la parità. La Civitanovese domenica prossima sarà visita al Campobasso.

Bruno Caneo, allenatore della Civitanovese

Bruno Caneo, allenatore della Civitanovese

La cronaca – Brutto avvio dei locali che grazie a qualche errore concedono diverse occasioni agli ospiti: al 4′ Ferri non approfitta dell’errore di Wade e all’8′ Pasquini di quello di Progna, Vassallo devia in angolo. Il primo tiro dei rossoblu è di Negro al 18′ (fuori). Tre minuti dopo Vassallo si supera respingendo un colpo di testa ravvicinatissimo di Ferri. Nella seconda metà del primo tempo gli uomini di Caneo spingono un po’ di più ma non trovano mai il guizzo giusto per impensierire Bissi. Al 37′ il capitano della Civitanovese si conquista una punizione dal limite ma la conclude alta. Al 40′ ci provano sia Negro che Giovannini ma è bravo in entrambi i casi Bissi ad allungarsi a terra e sventare il pericolo. Al 15′ della ripresa il Romagna Centro passa in vantaggio: Amati calcia in mezzo una punizione, Maioli spizza di testa e Bussaglia si avventa solissimo sul pallone e supera Vassallo. Al 18′ la Civitanovese rischia ancora con Gregora che anticipa male di testa Ferri e serve involontariamente l’accorrente Bussaglia, stoppato però da un ottimo Vassallo. Un paio di minuti e capitan Negro suona la carica ma Maioli allontana sulla linea il suo tiro. Al 26′ Progna viene atterrato in area, lo stesso Negro spiazza Bissi dal dischetto per il pareggio dei rossoblu. Al 38′ Vassallo blocca una conclusione di Prati e lancia il contropiede locale: Barbosa di testa per Lignani, respinge Bissi. Un minuto dopo l’estremo ospite si supera ancora su una conclusione a botta sicura di Giovannini, dopo un tentativo di Herlein. Nel primo minuto di recupero è ancora l’esterno ex Matelica ad avere l’occasione per la clamorosa vittoria ma il suo pallonetto si spegne sul fondo.

il tabellino:

CIVITANOVESE (3-4-3): Vassallo 6,5; Progna 5,5 (40′ s.t. Sindaco s.v.), Gregora 5,5, Bernardini 5,5; Rubino 6, Tortelli 5,5 (1′ s.t. Barbosa 5,5), Wade 5,5, Sabatucci 5,5 (8′ s.t. Lignani 6); Giovannini 6,5, Herlein 6, Negro 7. A disp.: Schiavoni, Vallesi, Mosca, Cesca, Loconte, Maresca. All.: Caneo.

ROMAGNA CENTRO (4-4-1-1): Bissi 6,5; Ferrari 5,5, Maioli 6, Brunetti 6, Magrini 6; Bussaglia 6,5 (43′ s.t. Rava s.v.), Prati 6, Amati 6, Salvi 5,5 (27′ s.t. Tomassini s.v.); Pasquini 6 (22′ s.t. Missiroli 6); Ferri 6,5. A disp.: Giannelli, Dosio, Mazza Villani, Gori, D’Elia. All.: Muccioli.

ARBITRO: Zuffada di Sulmona (Dell’Olio di Molfetta – Pansini di Bari).

RETI: 15′ s.t. Bussaglia, 26′ s.t. Negro.

NOTE: spettatori: 350 circa; ammoniti: Prati, Progna, Brunetti, Gregora, Sindaco, Ferri; angoli: 11-5; recupero: 5′ (1’+4′).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X