Maceratese, a Carrara per vincere
Bucchi: “Dovremo essere mostruosi”

LEGA PRO - I biancorossi in campo domani alle 15 (diretta live su CM) ritroveranno in difesa Fissore, al posto dello squalificato Altobelli, mentre a centrocampo torna l'esterno D'Anna. Il tecnico, in merito alla possibile penalizzazione del Pisa: "Vogliamo il secondo posto sul campo, i ragazzi lo meritano e sarebbe il premio migliore per il lavoro che stanno facendo"
- caricamento letture
L'allenatore della Maceratese Cristian Bucchi

L’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi

 

di Sara Santacchi

Tutti a disposizione di mister Bucchi per la sfida a Carrara di domani che vedrà la Maceratese in campo alle 15 (diretta live su CM). Il tecnico biancorosso dovrà rinunciare al solo Altobelli, il difensore è stato fermato dal giudice sportivo per scontare un turno di squalifica. In forse Cerrai che ha risentito di un dolore al ginocchio in rifinitura. Dunque avrà ampia scelta l’allenatore della Maceratese che punta proprio sull’incitare un gruppo che gli rende difficile fare delle scelte: «Penso sia un problema che tutti i tecnici vorrebbero avere – commenta nel post rifinitura – Ai ragazzi ho detto che mi stanno togliendo il sonno quando penso a quale formazione schierare. Si allenano con grande intensità e ognuno di loro dà il 110 per cento». Una gara, quella con la Carrarese, in cui si risentirà con tutta probabilità proprio del caldo viste le temperature di questi giorni: «Questo vale per entrambi – risponde subito Bucchi – Il primo caldo lo abbiamo sofferto all’Aquila, se sarà così anche domani soffriremo e cercheremo di tenere duro, ma così sarà anche per gli avversari, vedo una condizione alla pari in questo». Un avversario che, se fuori dal campo sta vivendo un’autentica tempesta per problematiche societarie, sul terreno di gioco si sta dimostrando una squadra di grande spessore seppure ormai lontana dalla lotta play off: «Ritengo la Carrarese un avversario di grande livello e con un allenatore (Gian Marco Remondina, ndr) che stimo molto. Se col Tuttocuoio avevo chiesto una partita disumana, altrettanto ho chiesto alla squadra in questo caso: dobbiamo essere mostruosi”, commenta Bucchi.

Esultanza Maceratese_foto LB (2)

Un’esultanza biancorossa

«Questi ragazzi sono dei mostri d’altronde – continua – se penso a quanto stanno facendo da 30 partite. Alla ripresa degli allenamenti questa settimana ho chiesto di viverci il momento di gioia a pieno. Ci siamo sudati questo sprint finale e adesso vogliamo correre e godercelo alla grande fino all’ultimo secondo». Grande entusiasmo dunque nei biancorossi che, sabato prossimo, sono attesi dallo scontro diretto col Pisa. Proprio sulla penalizzazione di 12 punti richiesta ieri dal procuratore federale nei confronti dei toscani, che farebbe balzare la Rata al secondo posto in classifica (leggi l’articolo), Bucchi commenta: «Noi vogliamo il secondo posto sul campo. Penso che i ragazzi lo meritino e sarebbe il premio migliore per il lavoro che stanno facendo. Abbiamo dimostrato di essere bravi quanto il Pisa – continua – speriamo di esserlo di più in queste ultime gare”. Occhi, comunque, solo sulla sua Maceratese in attesa di Spal e Pisa che, appunto, giocheranno domenica: «Io guarderò la serie A domenica – conclude Bucchi – Mi devo preoccupare di andare a vincere a Carrara domani». Nell’undici che scenderà in campo, come di consueto, Forte difenderà i pali mentre, senza Altobelli, al centro della difesa insieme a Faisca torna Fissore, con Imparato e Sabato sugli esterni. A centrocampo confermato Togni insieme a Foglia. Riprende posto sulla fascia D’Anna, tornato a disposizione dopo l’infortunio della scorsa settimana, con Buonaiuto ad agire sulla corsia opposta. La coppia d’attacco sarà quella scesa in campo nelle ultime settimane: il tandem è Kouko-Fioretti.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X