Black out di telefoni e internet
Cavo tranciato da una trivella

TILT TELECOM - I lavori per la realizzazione di un nuovo campo da beach volley vicino allo stadio Helvia Recina hanno causato la rottura della fibra ottica. Montecassiano, Appignano e una zona di Treia da ore sono isolate
- caricamento letture
Operai Telecom a lavoro per ripristinare il cavo

Operai Telecom a lavoro per ripristinare il cavo

 

Montecassiano, Appignano e Santa Maria in Selva, a Treia, senza telefoni e linea internet. Moltissimi i disagi per le attività della zona e per quanti sono rimasti così esclusi da ogni via di comunicazione. A provocare il guasto la rottura della fibra ottica di giunzione tra le aree interessate e la centrale di Macerata. Questa mattina, intorno alle 10, allo stadio Helvia Recina, nel capoluogo, nel corso dei lavori per la realizzazione di un nuovo impianto di campi da beach volley, una trivella che stava realizzando dei pozzi ha tranciato il cavo necessario per il collegamento. Significativo il danno economico e tutt’altro che semplice il ripristino della linea. Immediato l’intervento dei tecnici Telecom che stanno lavorando da ore per garantire il recupero del servizio «Probabilmente – rassicura Marco Foglia, coordinatore Telecom – riusciremo a riportare la situazione alla normalità tra mezzanotte e l’una». Intanto moltissimi sono i residenti delle aree interessate che segnalano disagi di vario genere: dal non funzionamento dei bancomat all’impossibilità di accedere alla rete e quindi di lavorare.

(a.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X