Taglio del nastro
per il CorridoMnia Shopping Park

GUARDA LE FOTO - Presente alla cerimonia il sindaco Nelia Calvigioni: "Il nostro obiettivo è portare sviluppo"
- caricamento letture
Inaugurazione-Corridomnia-1-300x200

Il sindaco Nelia Calvigioni presente all'inaugurazione

 

 

di Filippo Ciccarelli

(foto-servizio di Guido Picchio)

Nove avvenenti ragazze che escono una ad una con il marchio del negozio stampato in primo piano, in onore degli esercizi commerciali che cominciano da subito la propria avventura nel Corridomnia Shopping Park. La struttura che sorge nel territorio del comune di Corridonia (leggi l’articolo), dopo l’inaugurazione di oggi, aprirà i battenti da venerdì 8 giugno. L’opera, che è stata realizzata dall’Alba dell’imprenditore Alfio Caccamo, ha ricevuto la benedizione del sindaco Nelia Calvigioni: “Si tratta di un grande investimento che porterà lavoro. Tanto i giovani, quanto gli uomini e le donne di mezza età che  hanno perso il lavoro avranno un’opportunità importante, l’anima del commercio è il progresso e questo è un punto di partenza. Problemi con i commercianti del centro? Lo sapevano dal 2008 che avremmo fatto il Corridomnia, recentemente sono stata riconfermata sindaco, il mio obiettivo è portare sviluppo per Corridonia.In ogni caso quei negozi sono l’anima del centro storico, che non si possono trovare altrove, ci saranno benefici anche per loro. Per quanto riguarda via dell’Industria” conclude la Calvigioni “non c’è nessuna pregiudiziale, la strada è a doppio senso, la rotatoria a norma e i lavori sono stati

 

Inaugurazione-Corridomnia-7-300x282

Alfio Caccamo

fatti dopo aver studiato i flussi del traffico. La rotatoria di fronte all’hotel Grassetti c’è dal 2004 ma è provvisoria, non è a norma perché troppo piccola, sono convinta che le attività commerciali della zona potranno solo trarre vantaggio da questa nuova realtà commerciale”.
L’architetto e progettista del centro – pardon, parco commerciale – Mario Montalboddi fuga ogni sospetto sulla pericolosità del vicino fiume Chienti: “Lo scorso anno abbiamo avuto un’emergenza maltempo con il Fiastra che ha lesionato il ponte di Colbuccaro, mentre il Chienti non ha fatto una piega. Abbiamo costruito in una zona dove il letto del fiume è amplissimo, al riparo dalle esondazioni, non arriverà nemmeno una goccia d’acqua. Qualcuno nel corso degli anni ha contestato la linea del PAI (Piano per l’assetto idrogeologico, ndr) e quindi abbiamo rifatto prove su prove per assicurare che non ci saranno problemi di sorta. Se anche, per assurdo, tutte le dighe sul Chienti dovessero cedere contemporaneamente, il livello si alzerebbe di 1,5 metri e noi abbiamo costruito ad un livello superiore”.
Sui tetti del Corridomnia è stato progettato anche un impianto fotovoltaico che dovrebbe arrivare ad un picco di 1 Mw di potenza, ma c’è da risolvere qualche intoppo con l’Enel prima di poterlo azionare, rivela l’architetto.
Quali saranno le prospettive per la struttura? Abbiamo provato a chiederlo ad Alfio Caccamo, imprenditore della Alba che ha costruito il Corridomnia. Questa la sua risposta: “Sono quelle che ha scritto lei, con Cronache Maceratesi non ci parlo. Vada a farsi i suoi giretti in piazza e faccia il suo lavoro sportivamente”.

Inaugurazione-Corridomnia-10-300x200

L'architetto e progettista Mario Montalboddi

Rimane un po’ di perplessità, perché Cronache Maceratesi non ha mai azzardato previsioni sul successo o l’insuccesso del Corridomnia Shopping Park: semplicemente ci siamo limitati a notare come nel giro di 20 anni sulla riva del Chienti siano spuntati più centri commerciali che margherite, oltre ai problemi relativi alla viabilità e all’ambiente. Su una cosa però il signor Caccamo ha ragione: meglio farsi una passeggiata salubre negli splendidi centri storici del territorio che stare in coda in zone industriali congestionate.

***

Gli articoli precedenti

Mercoledì 6 giugno – L’inondazione dei centri commerciali (leggi  l’articolo) 
Martedì 5 giugno – Dalla Val di Chienti alla Val dei Centri (leggi l’articolo)
Inaugurazione-Corridomnia-9-300x200Giovedì 31 maggio – L’appello della Confcommercio Corridonia (leggi l’articolo)
Martedì 29 maggio –  Parco commerciale di Corridonia: negozi pronti, ma la viabilità? (leggi l’articolo)

 

 

 

corridomnia_park-3-300x215corridomnia-inaugurazione

corridomnia_park-2-300x190

Inaugurazione-Corridomnia-6-300x200

Inaugurazione-Corridomnia-4-300x200

Inaugurazione-Corridomnia-3-300x198

Inaugurazione-Corridomnia-11-300x200

Inaugurazione-Corridomnia-12-300x200



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X