Leonessa73


Utente dal
22/5/2012


Totale commenti
18

  • IL CASO CACCAMO
    Dove sono le istituzioni?

    1 - Giu 26, 2012 - 14:16 Vai al commento »
    Tutta questa retorica... qui prodest? Avvocato Bommarito, che giornalista mi pare non sia - e lo spero, tra l'altro - invece di investire il suo tempo a scrivere tali mallopponi (illeggibili sul web), faccia un esposto alla magistratura, che sicuramente, se la sua esigenza è quella di chiarezza, sarà molto più efficace.      
  • Taglio del nastro
    per il CorridoMnia Shopping Park

    2 - Giu 13, 2012 - 16:28 Vai al commento »
    Ma: ho inteso male, o nel giro di due giorni è passata la preoccupazione ai commercianti e agli automobilisti? Al lupo, al lupo!
    3 - Giu 13, 2012 - 16:25 Vai al commento »
    Per Valerio: scusami, io ho solo detto che gli "errori" (che non ritengo tali né dovuti all'aggiornamento del software) negli scontrini "capitano" in diversi supermercati (per mia esperienza personale), e mai al ribasso, tra l'altro.  
    4 - Giu 11, 2012 - 12:26 Vai al commento »
    A me al Cityiper è capitato più di una volta.. un euro in più di qua, 50 cent di là... Filosofo, mi sei mancato!
    5 - Giu 8, 2012 - 15:57 Vai al commento »
    Valerio: Francamente non capisco perché andare alla guardiola del cantiere a chiedere informazioni per candidarsi e poi lasciare un curriculum ti sembri caporalato. Neanche se avessi voluto fare il muratore lo sarebbe stato. O vuoi dirmi che tutti quelli che cercano lavoro lo fanno attraverso, da e per, un caporale? Beh, se vuoi dirmi questo, ti garantisco che non è così. O, se preferisci, non è PIU' così.   Ti contraddici: prima affermi che il comune avesse l'obbligo di dire ai cittadini quali fossero le aziende che avrebbero aperto, e poi dici che un candidato sindaco magari poteva vendersi le informazioni per avere dei voti. Ti svelo l'arcano su come ho fatto io a sapere dell'esistenza di un tale Alfio Caccamo, di una certa Alba srl, di un tale supermercato Conti, McDonald's, Road House grill: sono andata in comune e l'ho chiesto a quelli che c'erano! Chi mi ha risposto non conosceva gli altri marchi, quindi in larga parte neanche io. Ho scoperto che apriva Maison du Monde perché ero a Bologna, nel loro negozio, e in fondo al catalogo c'era scritto! Leonessa: la spia che spiava. :)))) So a cosa stai pensando, e ti precedo: non ho la residenza a Corridonia, non voto a Corridonia. Dunque: mi sono mossa in modo semplice e trasparente. Non capisco perché ci si debba sempre porre sul chi va là e inventarsi scenari da controspionaggio neanche fossimo a Berlino est. Siamo a Corridonia, un paese grande quanto uno sputo (con tutto il rispetto), dove tutti conoscono tutti e basta farsi un giretto in piazza (assieme ai giornalisti di CM, a quanto pare) per reperire le informazioni che si cercano. Non è un Ministero, il comune di Corridonia. Ci sono dentro 4 gatti. Ti garantisco che avresti fatto molto presto a collezionare le informazioni che ti servivano.   A me è bastato il giro in piazza e il giro dal guardiano, per cominciare.   Invece, per finire, se vuoi sapere quanti sono gli occupati attuali, il mio consiglio è: gambe in spalla!
    6 - Giu 8, 2012 - 12:26 Vai al commento »
    Massimiliano, il suo messaggio sopra dice testualmente: "Le selezioni per 250 posti le hanno fatte a...", e le ho risposto che quelle selezioni non erano per tutto il centro commerciale ma solo per il supermercato, quindi non erano 250 ma molte meno. Come dice lei, non avrà visto gli annunci perché non sta cercando lavoro, ma ripeto: quegli annunci li hanno pubblicati le agenzie che servono i negozi del centro e alcuni negozi direttamente. Non Alba srl, cioè la proprietà del cantiere e della struttura costruita. Chi cercava lavoro, con un certo spirito di iniziativa (che male non fa), è andato sul cantiere a presentare la sua domanda, che non solo è stata girata alle agenzie ma è stata presa in considerazione. Le dirò di più: inizialmente dal cantiere venivano ricontattate alcune delle persone che si erano presentate, e proprio loro o non rispondevano al telefono, o non erano più disponibili. Per questo il ruolo delle agenzie è stato determinante nella selezione del personale finora assunto, almeno in somministrazione.   Sull'impatto Ikea: in linea di principio l'apertura del negozio può aver causato una diminuzione delle commesse per le PMI locali, ma senza vedere i numeri non si può giungere a conclusioni supportate dai fatti. Le ricordo che la crisi è ovunque e in tutti i settori, e questo è un dato di fatto che a sua volta ha avuto un ruolo nella perdita dei posti di lavoro. E' vero che siamo qui a esprimere delle opinioni - ma le opinioni da bar vanno prese con le pinze, almeno fino al momento di una circostanziazione nel merito, cosa che in questi commenti *spesso* manca.   Le ricordo anche che questa piattaforma non è, a mio parere, il luogo adatto per la ricerca del personale, che si svolge giustamente attraverso canali specifici e diversi. Non credo sia sinonimo di professionalità usare un giornale online per questi scopi, a meno di un accordo con l'editore e la redazione che presuppogna ben altri scenari. Né ritengo fosse un mio compito aiutare i lettori di CM a trovare lavoro, posto che avessi potuto in base alle informazioni in mio possesso.
    7 - Giu 8, 2012 - 11:09 Vai al commento »
    Per Fausto: questa indagine (fatta da chi?) afferma che la perdita dei posti di lavoro nelle PMI è causata dall'Ikea?
    8 - Giu 8, 2012 - 9:33 Vai al commento »
    E infatti sono informazioni sbagliate. I curriculum raccolti sul cantiere sono stati trasmetti alle agenzie per il lavoro e/o valutati direttamente. Di loro iniziativa, le stesse agenzie hanno pubblicato annunci su annunci per reperire il personale con le competenze richieste, e molti di questi candidati hanno già iniziato a lavorare. Le selezioni che si sono svolte in Umbria (a Terni, non a Perugia) hanno riguardato i candidati per il supermercato (che ha la direzione appunto a Terni). E non si trattava di 250 posti di lavoro, molti meno, perché il solo supermercato non ha certo bisogno di tutto questo personale.  
  • Il giro delle sette chiese

    9 - Giu 7, 2012 - 16:32 Vai al commento »
    La retorica è un'arte, quindi complimenti (lo dico senza polemica alcuna). Poiché però in tanti articoli su sti centri commerciali (la pagina di Corridonia non è solo retorica, ma ridondante, oramai) non si fa altro che richiamare all'attenzione i centri cittadini che si spopolano, vorrei fare una riflessione. Negli ultimi 10, 15 anni, i centri cittadini non hanno fatto che spopolarsi dei cittadini "italiani" e popolarsi di cittadini il più delle volte extracomunitari. Contro i quali non ho nulla, ma con tutte le retoriche pluriennali sul tema "la sera in centro nessuno ha più coraggio di uscire perché è pieno di stranieri", mi vien da notare che troppe retoriche alla fine stufano.
  • Dalla Val di Chienti alla Val dei Centri
    CorridoMnia è il settimo lungo il fiume

    10 - Giu 7, 2012 - 14:04 Vai al commento »
    E' indubbio che questo giornale stia cavalcando lo stato d'animo che esprimono i lettori / commentatori.
    11 - Giu 6, 2012 - 14:37 Vai al commento »
    Ma infatti, filosofo, il passeggio per via dell'industria non l'hanno mai fatto neanche quelle del mestiere!
    12 - Giu 6, 2012 - 10:35 Vai al commento »
    Certo che gli abitanti di un comune sono prima cittadini e poi consumatori, anzi, dirò di più: sono cittadini e basta! Quello che mi rende perplessa è che tutte le preoccupazioni espresse nei diversi commenti su cronachemaceratesi non sono bilanciate da considerazioni in positivo. Mi rende perplessa perché: se a scrivere sono i cittadini di Corridonia, costoro, in tanti anni di discussioni e progetti, sono mai andati ALMENO a un consiglio comunale per esprimere le proprie perplessità e/o tentare di impedire la costruzione di questo centro commerciale? Non dico di organizzare un movimento di base, raccogliere le firme, manifestare, dico: partecipare ALMENO a un consiglio comunale dei tanti che si sono svolti dal 2008 a oggi!  
  • Gratta e vinci: Corridonia e Cingoli
    baciate dalla fortuna

    13 - Giu 6, 2012 - 14:40 Vai al commento »
    E te pareva...!
  • La Giunta Calvigioni è pronta a partire

    14 - Mag 24, 2012 - 12:45 Vai al commento »
    C'è gente davvero rabbiosa in giro :O
  • Aprirà i battenti il 7 giugno
    il “CorridoMnia Shopping Park”

    15 - Mag 24, 2012 - 12:30 Vai al commento »
    Scusa Vedova, quante persone assumerà ciascun negozio?
    16 - Mag 24, 2012 - 12:00 Vai al commento »
    Oè, "Fazzoletti", io ci sono andata davvero a parlare coi dipendenti del Val di Chienti, anzi, precisamente del supermercato. Tu evidentemente no :))))   Sorrido (amareggiata) per tanti altri interventi che ho letto, che nella migliore delle ipotesi trovo anacronistici, ma non posso non notare quanto sia facile fare di tutta l'erba un fascio, buttare là considerazioni come se fossero realtà di fatto, senza prima approfondire l'argomento, capire le motivazioni e sapere come si è arrivati all'apertura di questo centro commerciale. E' però sempre stato facile aprire bocca e parlare, ancora più facile digitare! Documentarsi, fare le domande, leggere, prima di farsi un'opinione da poter condividere, è molto più complesso, richiede volontà, tempo, e l'umiltà di ascoltare. Pre-giudicare è un limite che non coincide affatto con l'intelligenza del giudicare. Filosofo ha ragione: potenzieranno il Val Di Chienti e a Civitanova aprirà un altro mega centro commerciale. Tutti a riciclare qua da noi, vengono. ps: liberista non me l'aveva mai detto nessuno! :DDD
    17 - Mag 22, 2012 - 17:31 Vai al commento »
    Hai ragione, Vedova Allegra: basta fumo negli occhi. Facciamo aprire questi negozi e contiamo quanti saranno i dipendenti, senza tralasciare le eventuali chiusure dei negozietti attorno. Non vedo perché l'apertura di due grossi ristoranti fast food, un negozio di arredamento similIkea e un supermercato, dovrebbero far chiudere i negozietti attorno, ma sono certa che potremo riparlarne dopo aver visto cosa succede. Tra l'altro, parlando coi dipendenti del Val di Chienti, poco più in là, ho scoperto che sono state offerte a tutti condizioni contrattuali più favorevoli perché non andassero alla concorrenza. Non mi sembra male, come primo effetto. L'impressione che ho dei commenti che ho letto sopra, anche del tuo, è che si sia capaci solo di critiche e "terrorismo sociale", neanche Corridonia fosse un ambito territorio di conquista. Boh. Non vedo il fondamento su cui si basa questo allarmismo. Anche lo stesso citare il fatto che tutti i contratti saranno a tempo determinato: 1) non è vero, e 2) aziende che assumono figure di questo tipo (commessi, cassieri, custodi, ecc) a tempo indeterminato credo non esistano più. O se esistono, io non le conosco. Tu sì? Quali sono? Vado a far domanda immediatamente!   Ps. Per filosofo: ho letto vari tuoi interventi e li ho trovati molto equilibrati. Sarà perché spesso mi trovo d'accordo? :)  
    18 - Mag 22, 2012 - 16:25 Vai al commento »
    La gente sò strani, diceva qualcuno. In un periodo in cui le aziende chiudono, a quanto pare si riesce a criticare anche una delle pochissime opportunità lavorative accessibile anche a chi ha poca esperienza o nulla. Si parla di 300 posti di lavoro in più, ma anche fossero 100, sono sempre in più, non in meno: in più. Alle famiglie più scelta nell'acquistare (che tanto acquistare bisogna), come diceva giustamente qualcuno. La viabilità è già stata migliorata grazie agli oneri accessori, e lo sarà ancora. Il Comune ha incassato e incasserà fior di eurini, che potrà investire per i cittadini (ditelo ai maceratesi, invorniti per non aver realizzato lo stesso progetto dalle parti dello sf...ortunatissimo ente fiera). La colata di cemento si è sempre detto che sarebbe stata "adeguata" al territorio, e si è previsto un parco fluviale proprio a salvaguardia. Prima di criticare, bisogna sapere e vedere. Io ancora devo capire chi ci rimette in tutta questa storia. Forse quelli che non han potuto metterci mano in itinere? Bah. Il 7 giugno non so se ci sarò, sarà un marasma composto anche e specialmente dai criticoni (compresi quelli dei commenti sopra). Magari ci vado l'8. Ho sentito dire che all'inaugurazione regalano lo zucchero filato. W lo scrocco!  
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy