Colpaccio del Trodica a Montegiorgio
L’Aurora Treia pareggia in extremis

PROMOZIONE - Il Portorecanati supera di misura la Vigor Pollenza, che sprofonda a -8 dai playout
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Aquino-Trodica

Carlos Aquino, quando vestiva la maglia del Trodica

di Federico Bettucci

Imprese esterne di metà settimana. Prima della seconda di ritorno, in 9 gare nel proprio fortino la seconda e la terza della classe, vale a dire Folgore Falerone e Montegiorgio, avevano l’invidiabile ruolino, rispettivamente, di 9 vittorie e di 8 vittorie ed un pareggio. Aurora Treia e Trodica erano attese sulla carta da test infernali. Invece accade che il mercoledì di gennaio regala delle belle sorprese. La magica decina casalinga della compagine fermana viene mandata all’aria in zona Cesarini (91’) da Menghini, jolly e bomber (6 centri al pari del compagno Di Francesco) dell’Aurora che strappa l’1-1 con le unghie; l’inespugnabile terreno del Montegiorgio viene scoperchiato (0-1) a inizio ripresa da Meschini del Trodica, salvato più tardi da un Recchi in versione Superman. Quarto successo esterno della banda di Mazzaferro: solo Portorecanati (5) e Pagliare (8) hanno fatto meglio. Se seconda e terza non vincono, la quarta non fa sicuramente meglio. Merito del Chiesanuova, che in notturna (unico “posticipo serale”) supera 2-1 il quotato Porto Sant’Elpidio. I belli di notte sono Sacchi e Carca, entrambi a bersaglio dopo l’intervallo, nel quale il Chiesanuova era sotto nello score parziale del match. Con la terza vittoria interna viene raggiunta quota 20, con 4 squadre alle spalle. Serviranno altre prestazioni così, insomma. Al Potenza Picena, che ha riposato, si aggrappano sia Vis Macerata che Portorecanati, formando così un trio che staziona a 33 punti alle spalle delle prime 4. La Vis, cinica al pari del Trodica, a Montottone è trascinata da Aquino, che dopo 20 minuti della seconda frazione confeziona lo 0-1 che resisterà fino al triplice fischio. L’estremo difensore Morello fa il resto con un paio di parate determinanti. Tartufoli, dieci e lode. In tutti i sensi: decimo gol personale della stagione, messo a segno a dieci minuti dalla fine, che va a timbrare la decima vittoria del campionato del Portorecanati. I rivieraschi si impongono, forse con qualche patema di troppo, per 1-0 su una coriacea Vigor Pollenza, scivolata a meno 8 dai playout a causa dell’acuto del Chiesanuova. Solitaria in penultima posizione (punti 18, uno in meno delle terzultime Cuprense e Avis Ripatransone) c’è la Monteluponese, che inforca gli occhiali a Numana contro il Sirolo. Quarto ko di seguito, tutti senza segnare alcun gol, per il Porto Potenza, ora in zona fortemente a rischio. I rossoneri si inchinano 2-0 a Servigliano al cospetto del San Marco, incassando i due colpi mortiferi negli ultimi minuti del primo tempo. Il girone A non è da meno in quanto a risultati sorprendenti. Il turno infrasettimanale riserva un solo segno “1” tra i 9 incontri in schedina, Atletico Gallo Colbordolo-Apiro riserva un terribile 5-0 al riposo. Inutile il sigillo del 5-1 di Cauti, su rigore, nella ripresa. La matricola è sempre seconda, mentre si innalza verso la metà di una graduatoria a dir poco densa il Matelica, autore di uno dei 4 colpi esterni di giornata. Fede (capocannoniere del torneo con 13 perle) alla mezz’ora infilza a domicilio anche una Falconarese in piena corsa per i playoff: 0-1. La zona degli spareggi-promozione per la squadra del presidente Canil dista appena 2 lunghezze, la vetta 8. E si devono giocare ancora 16 partite…

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Alessio Recchi (Trodica). Per espugnare il campo del Montegiorgio (in 9 incontri casalinghi ben 8 hurrà ed un pari senza subire reti con la capolista Pagliare), c’è bisogno, oltre al guizzo decisivo di Meschini, anche di una saracinesca tra i pali. Il numero 1 del Trodica, arrivato nel corso del mercato di riparazione, con due miracoli conserva il preziosissimo 1-0 esterno.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Recchi (Trodica)

2 – Cicconofri (Trodica)

3 – Paparoni (Monteluponese)

4 – Ballini (Vis Macerata)

5 – Meschini (Trodica)

6 – Menghini (Aurora Treia)

7 – Tartufoli (Portorecanati)

8 – Carca (Chiesanuova)

9 – Fede (Matelica)

10 – Aquino (Vis Macerata)

11- Sacchi (Chiesanuova)

Allenatore: Mazzaferro (Trodica)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X