Razzia di auto, allarme lungo la costa:
ne sono state rubate 10 in un mese
L’ombra delle bande pugliesi

INDAGINI - Gli ultimi episodi a Porto Potenza dove tra domenica e lunedì sono sparite due Golf e una Polo, rubato da un'altra vettura un telepass uscito poi a Termoli. Ritrovata a Cerignola, smontata completamente, un'Audi sparita dal rione Musicisti. Altre sei sono scomparse tra Civitanova e Porto Recanati negli ultimi 30 giorni
- caricamento letture

Carabinieri_Notte_Archivio_FF-8-325x217

 

di Laura Boccanera

Razzie di auto lungo la costa maceratese, nell’ultimo mese sparite fra Civitanova, Porto Potenza e Porto Recanati 10 vetture, cinque nelle ultime due settimane. Il modus operandi rimanda ai gruppi criminali che operano in Puglia, nella zona di Cerignola, in particolare. Gli ultimi episodi a Porto Potenza, nella notte tra domenica e lunedì quando la banda è riuscita a portar via tre auto, due Golf a metano e una Polo, rubato da un’altra vettura in sosta un telepass uscito attorno alle 6 del mattino a Termoli. Un fenomeno che ha allarmato la popolazione per quanto divenuto vistoso e metodico. I furti sono avvenuti tutti nel rione Musicisti.

La scorsa settimana un’Audi di proprietà di un giovane del posto era stata trafugata durante la notte e poi ritrovata dai carabinieri a Cerignola. Ma per il proprietario oltre al danno la beffa: l’auto era quasi completamente smontata e i costi per il recupero sono stati a suo carico: «Ho dovuto pagare per il trasporto al deposito e per il costo del deposito, e in più il costo della demolizione visto che ormai era inutilizzabile» racconta a Cronache maceratesi.

La notte tra domenica e lunedì i malviventi hanno aperto (probabilmente attraverso centraline) anche un’altra Golf a diesel per prelevarne il telepass, ma dall’auto non mancava nient’altro e per aprire l’auto non è stato rotto alcun vetro. Il fenomeno è in espansione e preoccupa dal momento che se nell’ultimo periodo è stata presa di mira Porto Potenza, nell’ultimo mese episodi analoghi si sono verificati anche a Civitanova e Porto Recanati per un totale di 10 auto parcheggiate sulla strada rubate. Il numero viene confermato dai carabinieri che stanno indagando sugli episodi. Secondo gli inquirenti si tratta di bande che arrivano dalla Puglia, colpiscono di notte e tornano alla base prima dell’alba.  Quando i proprietari escono di casa e si accorgono del furto spesso la vettura è già smontata e inutilizzabile.

 

Parcheggia l’auto la sera, il giorno dopo non c’è più: rubata un’Audi A3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X