Cimitero, sorpresa per operatori e cittadini
dal 18 gennaio il mercoledì chiuderà alle 15
«Sciatteria dell’amministrazione»

MACERATA - Un cartello affisso fuori dalla struttura ha introdotto la novità. Non saranno possibili neanche le tumulazioni. E' polemica. Il capogruppo dem Ricotta: «Al di là dell'opportunità o meno di fare una chiusura pomeridiana, in generale manca la concertazione e non è stato avvisato nessuno neanche attraverso i canali ufficiali del Comune»

- caricamento letture
cimitero-macerata-protesta-chiusura

Il cartello affisso dall’amministrazione al cimitero

Il cimitero chiude “a sorpresa” il mercoledì pomeriggio. E scatta la polemica. A denunciare la novità introdotta dall’amministrazione comunale è il capogruppo dem Narciso Ricotta. «Questa amministrazione – dice Ricotta – si distingue ancora una volta per sciatteria e mancanza di comunicazione. Al di là dell’opportunità o meno di fare una chiusura pomeridiana, in generale manca la concertazione con gli operatori e non è stato avvisato nessuno neanche attraverso i canali ufficiali del Comune. Tra l’altro il cimitero di Macerata è tra i pochi a non avere un pulsante all’interno per aprire nel caso in cui si rimanga chiusi dentro. Questo finora non creava grossi problemi perché tutti sapevano della chiusura alle 18. Ma adesso la situazione è più complicata».

Cimitero_2novembre_FF-5-650x434

Il cimitero di Macerata

Secondo l’esponente dem, nessuno degli operatori, né tantomeno i cittadini, sono stati avvisati che il cimitero chiuderà il mercoledì pomeriggio d’ora in poi. Tutti lo hanno dovuto apprendere da un semplice cartello affisso fuori, che tra le altre cose recita: «Mercoledì, a partire dal 18 gennaio, il cimitero chiuderà alle 15, qualsiasi servizio dovesse svolgersi nella giornata di mercoledì andrà espletato entro il seguente orario o direttamente il giorno successivo, ne consegue che non si effettueranno tumulazioni o operazioni di alcun genere dopo le 15». Quindi neanche le tumulazioni saranno possibili il mercoledì pomeriggio dopo le 15. 

Ricotta_ConsiglioComunale_FF-11-325x217

Narciso Ricotta, capogruppo Pd

Il cimitero recentemente è finito al centro di un altro caso che ha rischiato di spaccare del tutto la maggioranza, il caso del project financing. Cioè dell’affidamento a una coop privata di tutti i servizi relativi alla struttura.  Il project era stato presentato, ed approvato, in giunta a fine novembre su proposta dell’assessore comunale ai Lavori Pubblici, il leghista Andrea Marchiori e tutti erano d’accordo. Tanto che era stata preparata anche la delibera da portare in Consiglio. Ma poi l’aria è cambiata. A far emergere alcuni aspetti poco chiari del progetto era stato il consigliere d’opposizione del M5S Roberto Cherubini durante una seduta delle commissioni consiliari. L’intervento del pentastellato aveva portato poi all’astensione di FdI n commissione. E pochi giorni dopo era stata la stessa vicesindaca Francesca D’Alessandra (FdI) a chiedere che il Consiglio d’urgenza in cui si sarebbe dovuto approvare il progetto venisse rinviato. Così si era arrivati allo stand by della delibera, che poi è stata annullata definitivamente sul finire dell’anno scorso. 

(redazione CM)

Ritirata la delibera sul cimitero, la Lega non si presenta in giunta Scoppia il caso D’Alessandro

Progetto cimitero, maggioranza nel pallone: ennesima giravolta e delibera sospesa

cronachemaceratesi.it/2022/12/12/attacco-hacker-al-sistema-informatico-e-nuova-sede-della-questura-si-riunisce-il-consiglio-comunale/1708686/

Convocato d’urgenza e poi rinviato il Consiglio su Questura e cimitero La giunta scossa dagli scontri interni

Cimitero, progetto dei veleni: Cherubini svela i “punti oscuri” e FdI ingrana la marcia indietro

Le ambizioni sbagliate in scena al “Parcaroli”

Summit d’urgenza dopo le tensioni, la maggioranza ritrova serenità (apparente?) Via libera a piano antenne e cimitero

Nuove tensioni in giunta Sacchi blocca il piano antenne FdI il project per il cimitero

Una cooperativa sociale chiede la gestione del cimitero Tensione in maggioranza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X