Rogo alla Rimel, la prefettura:
«Usare mascherine all’aperto
e niente ortaggi a foglia larga»

INCENDIO - Dopo il summit sono state previste alcune raccomandazioni per chi vive a Macerata, Pollenza (dove ha sede l'azienda), Tolentino, Urbisaglia, Corridonia e Colmurano
- caricamento letture
incendio-rimel14-650x488

Un vigile del fuoco alla Rimel

Rogo alla Rimel di Pollenza: stop a sport all’aperto, mascherine e non raccogliere ortaggi. Questi alcuni dei provvedimenti disposti dalla Prefettura dopo l’incontro di questa mattina alle 11 con i sindaci e il comandante dei vigili del fuoco.

incendi-rimel15-650x368

Carabinieri del Nucleo tutela ambientale e personale Arpam in azienda

«Alla luce delle risultanze della riunione – dice la prefettura -, sulla base delle indicazioni fornite dagli organi competenti in ambito sanitario e ambientale e già recepite in apposite ordinanze sindacali, si raccomanda alla popolazione dei territori dei Comuni di Pollenza, Tolentino, Urbisaglia, Corridonia, Colmurano e Macerata: di evitare per quanto possibile la pratica di sport all’aperto in prossimità delle aree interessate dalla propagazione dei fumi causati dall’incendio, di tenere le finestre e gli impianti di areazione chiusi, di non raccogliere e utilizzare ortaggi a foglia larga». Poi continua con la raccomandazione di tenere al chiuso gli animali da cortile e di «usare dispositivi di protezione individuale (mascherine) negli spazi all’aperto». Sul rogo scoppiato questa notte sono in corso gli accertamenti affidati all’Arpam per capire se vi sia stato inquinamento ambientale per via del denso fumo che si è alzato dall’azienda dovuto alle fiamme che hanno bruciato materie plastiche.

I sindaci dei comuni intorno all’azienda stanno dunque invitando i residenti a tenere le finestre chiuse. È il caso di Belforte dove il primo cittadino ha invitato, in attesa delle analisi, a tenere le finestre chiuse ed evitare attività all’aperto. Anche il sindaco di Pollenza, Mauro Romoli, ha chiesto di evitare di raccogliere ortaggi. Diversi i comuni  che hanno chiuso le scuole questa mattina, in via precauzionale, a Macerata (per la frazione di Sforzacosta), Urbisaglia, Pollenza, Colmurano.

(redazione CM)

RIMEL_FF-6-650x434

RIMEL_FF-2-650x434

incendio-rimel2-650x353

 

incendio-rimel8-650x433

 

Incendio alla Rimel, scuole chiuse in quattro Comuni «Non aprite le finestre»

Vasto incendio alla Rimel

Fiamme alla Rimel, summit in prefettura L’avvocato: «L’incendio non è doloso»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X