Furto e inseguimento:
due donne vanno in cella
Ai domiciliari le altre, entrambe incinte

CIVITANOVA - Il gruppo era stato fermato dopo un colpo a casa di una anziana. Contestata la rapina impropria. Il giudice ha convalidato gli arresti
- caricamento letture
carabinieri-inseguimento-civitanova1-650x433

L’inseguimento a Civitanova

 

Tutti convalidati gli arresti delle quattro donne di origine rom fermate venerdì a Civitanova dopo un furto a casa di una donna anziana (oro e contanti). Alle 4 donne, due di loro incinte, vengono contestati la rapina impropria, le lesioni aggravate e la resistenza a pubblico ufficiale. Oggi si è svolta l’udienza di convalida davanti al giudice Giovanni Manzoni del tribunale di Macerata. Il giudice, convalidati gli arresti, ha disposto la misura in carcere per Adelina Di Giorgio, 53 anni, e Loreta Guarnieri, 57, entrambe di Teramo e residenti a Martinsicuro. Disposti i domiciliari per Dora Di Giorgio, 43, e Stefania Di Giorgio, 41, nate a San Benedetto, residenti ad Alba Adriatica. La 43enne e la 41enne sono entrambe incinte. Tutte le arrestate sono assistite dall’avvocato Gianfranco Di Marcello.  

L’operazione di venerdì è stata condotta dai carabinieri della Compagnia di Osimo. I militari erano arrivati a Civitanova seguendo alcune indagini e così hanno sorpreso le donne dopo un furto in casa di una anziana che vive in via Garibaldi. Le donne per entrare avrebbero spinto la porta dell’abitazione (da qui la contestazione di rapina impropria) e poi avevano portato via, secondo gli inquirenti, ora e soldi per circa mille euro di bottino. I carabinieri si sono messi all’inseguimento dell’auto delle 4 donne, una Mercedes classe A che hanno fermato lungo la statale Adriatica, in via Carducci. A bordo della vettura hanno trovato la refurtiva, che è stata riconosciuta dall’anziana.

(Gian. Gin.)

carabinieri-inseguimento-civitanova

Bloccate dopo l’inseguimento, avevano rubato in casa di un’anziana: arrestate quattro donne

Inseguimento in centro, fermata auto con tre donne (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =