Rientro in classe, l’appello di Acquaroli
«Massima attenzione, il virus gira molto»

IL MESSAGGIO del governatore in vista della ripresa delle lezioni in presenza al 50% delle superiori: «Domani un giorno importante, che sia un primo passo verso la normalità»
- caricamento letture
acquaroli-1-325x180

Francesco Acquaroli

 

«Domani sarà un giorno importante per la nostra regione perché ripartiranno, seppure al 50%, le scuole superiori in presenza. Mi raccomando, prestiamo la massima attenzione perché il virus gira ancora molto». Sono le parole del governatore Francesco Acquaroli, che lancia un appello in vista del rientro in classe domani degli studenti delle superiori. il presidente della Regione, infatti, nei giorni scorsi aveva firmato un’ordinanza per anticipare l’inizio delle lezioni in presenza al 50% al 25 gennaio, una settimana prima di quanto era stato preventivamente deciso sempre dallo stesso Acquaroli. In provincia è già allarme affollamento: alcuni prof hanno infatti denunciato che almeno cinque istituti non starebbero rispettando la raccomandazione contenuta nell’ordinanza, cioè quella di calcolare il 50% di presenza sulle singole classi e non sull’intero istituto. In questo secondo caso, infatti, sarebbe forte il rischio di ritrovarsi comunque con le aule piene.  «Il trasposto scolastico – ha aggiunto Acquaroli – è stato potenziato con oltre 130 autobus, così da evitare calca e assembramenti. Ricordiamo che è sempre possibile, per tutta la popolazione scolastica, studenti, docenti e personale, effettuare il tampone gratuitamente e senza prenotazione nelle sedi predisposte per lo screening di massa, che sono comunicate nel sito istituzionale della Regione. Buon rientro a tutti, sperando che sia un primo passo verso la normalità».

 

 

Polemica sul rientro alle superiori: «50% calcolato su tutto l’istituto Così avremo le aule sempre piene»

Lunedì si torna in classe Acquaroli ha firmato l’ordinanza

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X