Tamponi per prof e studenti
al rientro dalla quarantena:
costi a carico del Comune

MORROVALLE - L'iniziativa della giunta, concordata anche con le minoranze: è stata attivata una convenzione con un laboratorio per i test rapidi su base volontaria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-36-325x216

Foto d’archivio

 

La giunta di Morrovalle, con delibera del 12 novembre, ha approvato il progetto per effettuare tamponi rapidi, su base volontaria e prima del rientro a scuola, agli studenti e ai docenti che hanno osservato la quarantena fiduciaria. «L’iniziativa – spiega l’amministrazione comunale sul profilo Facebook del Comune – è stata discussa e concordata con le minoranze consiliari. Per metterla in atto, è stata attivata una convenzione con il laboratorio Associati Fiosiomed di Civitanova: il costo di ciascun tampone sarà a carico del Comune». L’elenco dei nominativi sarà inviato dalla dirigenza scolastica al laboratorio e i test saranno effettuati nella sede scolastica, precisamente nella palestra di via Piave. Nell’eventualità che un familiare di uno studente sottoposto a quarantena o un docente non sottoposto a quarantena volessero effettuare il tampone rapido a titolo precauzionale a proprie spese, il laboratorio Fisiomed applicherà la stessa tariffa praticata all’amministrazione comunale.

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X