Covid, morta donna di 88 anni:
seconda vittima in 48 ore

NELLE MARCHE salgono a 992 i decessi. L'anziana viveva ad Ascoli, sempre ieri nel Piceno si è spenta una 84enne
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

coronavirus-covid

 

Seconda donna morta in due giorni a causa del Covid. Si tratta di una 88enne di Ascoli che era ricoverata all’ospedale del capoluogo piceno. La donna aveva patologie pregresse, secondo quanto comunicato dal Servizio sanità della regione. Dall’inizio della pandemia sono 992 le persone morte nelle Marche. Ieri, sempre in provincia di Ascoli, era morta una donna di 84 anni di Acquaviva Picena (era ricoverata all’ospedale Murri di Fermo). In precedenza, il 23 settembre, c’era stata un’altra vittima, anche in quel caso nel Piceno: si trattava della ristoratrice Rosa Fedeli, 86 anni, di Roccafluvione. Delle 992 vittime del Covid, il 94,9% aveva patologie pregresse mentre l’età media è di 80,5 anni. Divise per provincia, sono state 523 in quella di Pesaro, 214 in quella di Ancona, 165 nel Maceratese, 66 nel Fermano e 16 nell’Ascolano.

 

Nelle Marche altri 59 positivi, 20 i casi nello screening scolastico

«Mascherina obbligatoria h24 in caso di assembramenti» Acquaroli annuncia la nuova ordinanza

Acquaroli convoca un vertice sull’evoluzione della pandemia Nelle Marche un’altra vittima del Covid



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X