Daniela Corsi a capo dell’Emergenza
La scelta di Nadia Storti agita le acque

AV3 - La direttrice Asur ha deciso per la seconda classificata, preferendola al più votato Ermanno Zamponi. Si attende l'esito dei lavori della commissione per Pediatria e la nomina del direttore che sostituirà Alessandro Maccioni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
pranzo-lions-e-salesi-Daniela-Corsi-1-325x217

Daniela Corsi

 

di Luca Patrassi

Venti di guerra sulla sanità maceratese. Per la verità, bastava il Covid ad agitare persone e strutture sanitarie. L’altro giorno si è aggiunta una determina all’albo pretorio dell’Asur che ha acceso molti commenti. Il dato di fatto: la dirigente Asur regionale Nadia Storti, che dal luglio scorso svolge anche le funzioni di direttrice dell’Area Vasta 3 per le dimissioni presentate da Alessandro Maccioni, ha nominato la dottoressa Daniela Corsi come direttrice del Dipartimento di Emergenze Urgenze dell’Area Vasta 3 (ruolo ricoperto allo storico primario di Rianimazione Giuseppe Tappatà, di recente andato in pensione) e lo ha fatto scegliendo da una terna che vedeva presenti il più votato, il dottor Ermanno Zamponi, direttore dell’Emergenza territoriale 118 e il dottor Mario Luzi, direttore della Cardiologia di Macerata.

storti

Nadia Storti

La motivazione indicata nella determina Asur: “nell’ambito della terna individuata per votazione, il direttore generale, anche in funzione di direttore dell’Av3, effettuate le proprie valutazioni sulla base di quanto risultante agli atti, considerate le caratteristiche del curriculum, quali esperienza e formazione acquisita ed attinente alle finalità del Dipartimento, le attitudini personali e professionali dimostrate nel corso del servizio prestato e tenuto altresì conto delle esigenze funzionali derivanti dall’assetto organizzativo del Dipartimento stesso, ha indicato la dottoressa Daniela Corsi, quale direttore cui attribuire l’incarico oggetto del presente atto”. La dottoressa Corsi resta alla guida del reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Civitanova.

cena-emergenza-2017-anton-12-e1513951470685-325x368

Ermanno Zamponi

Ovviamente una scelta premia una persona e ne penalizza un’altra: nello specifico a restare fuori, nonostante sia stato il più votato dagli operatori sanitari interessati (e non) alla procedura, è il maceratese Ermanno Zamponi che in questi anni ha saputo far crescere il 118 e ha saputo rispondere alle emergenze create dal Covid nel territorio. Il primo in graduatoria si vede scavalcato dalla seconda, appunto per decisione della dirigente regionale Asur con la motivazione che è pubblicata nell’atto.

C’è anche chi osserva, per passare a una procedura concorsuale diversa, che per la nomina di alcuni primari è stata seguita la graduatoria indicata dalla commissione, delle varie terne è stato scelto il primo, quasi a voler prendere le distanze da alcune scelte fatte in passato dall’ex direttore di Area Vasta 3 Alessandro Maccioni che – con motivazione – aveva scelto il secondo piuttosto che il primo. La dirigente Asur Marche, nella sua qualità provvisoria di dirigente dell’Av3, ha scelto il primo della terna per il direttore ospedaliero (un molisano che andrà in pensione tra un anno e che ha superato la dirigente uscente Giorgia Scaloni) e il secondo per la nomina del direttore di un Dipartimento. Quanto a Pediatria si è in attesa della determina che dovrà considerare l’esito dei lavori della commissione (prima una romagnola che ha superato lo storico viceprimario maceratese). A Macerata c’è già chi sospetta una macchinazione ai danni dell’ospedale cittadino che in questi ultimi anni è cresciuto e molto grazie alle professionalità arrivate, a quelle che sono cresciute in loco, al potenziamento delle strutture e delle apparecchiature: una crescita sottolineata anche dal consenso dei maceratesi che in tanti hanno fatto ricorso allo strumento della donazione per arricchire ulteriormente l’ospedale. Quanto alla nomina del nuovo direttore generale dell’Area Vasta 3 pare sia imminente, ad oltre tre mesi dalle dimissioni di Alessandro Maccioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X