Il Maceratese è Covid free da 13 giorni
Hotel House, «preso il verso giusto»

I DATI DEL GORES - Mentre nelle Marche da ieri c'è un ricoverato in più (da 3 sono saliti a 4), in provincia non si sono registrati altri casi da quasi due settimane. Il sindaco di Porto Recanati sulla situazione del mega condominio: «C'è stato l'impegno di tutti per far fronte alla situazione. Al momento i pazienti o sono guariti o in via di guarigione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

infermieri-coronavirus

 

Covid, c’è un ricoverato in più nelle Marche: ora sono quattro, mentre ieri erano tre. Dei quattro solo uno si trova in terapia intensiva e il nuovo ricoverato si trova al reparto di malattie infettive di Pesaro. Per quanto riguarda i nuovi casi, da ieri se ne sono registrati altri due, entrambi in provincia di Pesaro (2.771 i contagiati). Dati del Gores che aggiorna anche il numero di chi si trova in quarantena nelle Marche: sono 642 persone, ieri erano 568. Per quanto riguarda la provincia di Macerata sono 21 in più rispetto ieri: da 85 sono saliti a 106. Un dato che in queste ultime settimane è stato ondivago: per fare un esempio il 18 luglio erano 618 in regione (di cui 117 in provincia) risaliti rispetto ai giorni precedenti. Due giorni dopo, il 20 luglio, erano scesi a 515 nelle Marche, di cui 95 nel Maceratese, mentre il 23 luglio erano 572 di cui 99 nel Maceratese. Oggi hanno nuovamente superato i 600.

tamponi-covid-hotel-house-2-650x428

Tamponi all’Hotel House

Per quanto riguarda i contagiati, nel Maceratese sono 1.158 dall’inizio della pandemia. L’ultimo contagio che è stato registrato in provincia risale allo scorso 12 luglio. Dunque sono quasi due settimane che non si registrano nuovi casi di Covid. Nelle ultime settimane i casi più eclatanti erano stati a Porto Recanati con i contagi all’Hotel House. Anche in quel caso la situazione è in via di miglioramento. Lì erano state 21 le persone che avevano contratto il Covid. «I contagiati sono o guariti o in via di guarigione – dice il sindaco Roberto Mozzicafreddo –. Dal momento dell’allarme in 24 ore era pronto il posto per fare i tamponi. Devo dire che grazie all’impegno di tutti è stato fatto fino adesso un ottimo lavoro, anche i residenti dell’Hotel House hanno partecipato in modo molto sereno, tutti sono andati a fare i tamponi. È una situazione che ha preso il verso giusto, perlomeno fino ad adesso, ma da come erano le premesse e come andata fino adesso diciamo che, in questo momento, sono abbastanza contento».

(Gian. Gin.)

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X